Zebre: niente cambi per sfidare Treviso

Michael Bradley ha scelto lo stesso XV che ha battuto Newport per chiudere in bellezza.

Niente novità nelle Zebre per l’ultima di campionato. In vista del derby di domani a Treviso contro la Benetton, infatti, Michael Bradley si affida agli stessi 23 che hanno vinto contro Newport nell’ultimo turno del torneo. Zebre che puntano al colpaccio esterno per provare a scavalcare Connacht in fondo alla classifica della conference A. Giornata speciale soprattutto per Valerio Bernabò, ex di giornata, che domani scenderà in campo per l’ultima volta in carriera.

ZEBRE

15 Matteo Minozzi, 14 Mattia Bellini, 13 Giulio Bisegni, 12 Tommaso Castello, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna, 9 Marcello Violi, 8 David Sisi, 7 Johan Meyer, 6 Jacopo Sarto, 5 George Biagi, 4 Leonard Krumov, 3 Dario Chistolini, 2 Oliviero Fabiani, 1 Andrea Lovotti
In panchina: 16 Luhandre Luus, 17 Cruze Ah-Nau, 18 Eduardo Bello, 19 Valerio Bernabò, 20 Derick Minnie, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Edoardo Padovani, 23 Gabriele Di Giulio

Foto – Benetton Treviso

Un commento su “Zebre: niente cambi per sfidare Treviso

  1. Zebre che almeno recuperano Minnie per avere una terza anche in panchina. Anche se vedendo la mischia di treviso, direi che gli ospiti partono dietro. Tre quarti dove invece quelli di Parma, se giocano come sanno, possono davvero dar vita ad una battaglia coi fiocchi (con un duello di mediane ed estremi che dice moltissimo anche in chiave nazionale).
    Un applauso unico e condiviso al Cammello Bernabò alla sua ultima, da zebrato e leone.

Rispondi