Super Rugby: Australia, è di nuovo crisi

Si è disputato nel weekend il decimo turno del campionato dell’Emisfero Sud di rugby.

Quattro ko su quattro, quello in casa subito dai Brumbies contro gli Jaguares che fa malissimo e il buon avvio di stagione delle franchigie australiane è già un ricordo. Questo fine settimana si è rivisto un film già conosciuto un anno fa, con le neozelandesi a dominare (Blues esclusi), le sudafricane concrete e le australiane in gran sofferenza. Così se nella conference australiana nulla si muove, scattano in avanti Crusaders, Chiefs e Highlanders, mentre Bulls, Sharks e Jaguares fanno importanti passi in avanti.

SUPER RUGBY – DECIMA GIORNATA

Blues – Highlanders 16-34
Waratahs – Lions 0-29
Crusaders – Sunwolves 33-11
Reds – Chiefs 12-36
Bulls – Melbourne Rebels 28-10
Sharks – Stormers 24-17
Brumbies – Jaguares 20-25

SUPER RUGBY – CLASSIFICA

Australia: Waratahs 24; Rebels 21; Brumbies 15; Reds 13; Sunwolves 2
Nuova Zelanda: Crusaders 29; Hurricanes 27; Chiefs 26; Highlanders 24; Blues 12
Sud Africa: Lions 30; Bulls 19; Sharks 18; Jaguares 16; Stormers 14

Foto – Instagram/jaguaresarg

Un commento su “Super Rugby: Australia, è di nuovo crisi

Rispondi