Rugby 7s: Giappone e Cina nell’élite che conta

Le due nazionali si sono aggiudicate il torneo di qualificazione maschile e femminile a Hong Kong.

Fa festa il Giappone, che nella prossima stagione parteciperà a tutte le tappe delle Sevens World Series. I nipponici si sono imposti a Hong Kong nel torneo di qualificazione e per il secondo anno consecutivo a restare al palo è la Germania, ancora una volta sconfitta in finale. Il Giappone si è imposto 19-14, compiendo una clamorosa rimonta nei secondi finali, con la meta del sorpasso di Masahiro Nakano arrivata proprio allo scadere.

E nelle World Series, ma questa volta femminili, arriva anche la Cina. La finale del torneo rosa è stata sicuramente meno emozionante e thriller rispetto a quella maschile, con la Cina che ha superato nettamente il Sud Africa con il punteggio di 31-14. Dalla prossima stagione, dunque, nel circuito ufficiale delle Sevens World Series ci saranno anche le due formazioni asiatiche.

Rispondi