Super Rugby: Rebels, che stop con i Canes

Si è disputato nel weekend il settimo turno del campionato dell’Emisfero Sud di rugby.

Si fermano i Melbourne Rebels e lo fanno pesantemente, con gli Hurricanes che dominano nettamente in trasferta e si portano in vetta nella conference neozelandese affiancando i Crusaders, anche loro vincenti in trasferta in casa degli altri leader di conference, i sudafricani Lions. Vincono i Chiefs il derby neozelandese con gli Highlanders, mentre sugli altri campi arrivano i successi di Sharks, Bulls e Waratahs, con gli australiani che battono i Brumbies ed entrano virtualmente nella zona playoff della classifica.

Classifica che, come si vede, è dominata dalle formazioni neozelandesi e australiane, che a oggi occupano sette dei primi otto posti che valgono i playoff, con i soli Lions a rappresentare il Sud Africa ad alto livello. A rendere il divario ancora più netto il fatto che i Lions (e gli Stormers) abbiano uno o due match in più giocati rispetto alle formazioni di Nuova Zelanda e Australia e che, dunque, potrebbero ampliare ancor più la differenza con le franchigie sudafricane.

SUPER RUGBY – SETTIMA GIORNATA

Chiefs – Highlanders 27-22
Melbourne Rebels – Hurricanes 19-50
Blues – Sharks 40-63
Brumbies – Waratahs 17-24
Bulls – Stormers 33-22
Lions – Crusaders 8-14

SUPER RUGBY – CLASSIFICA

Australia: Rebels 20; Waratahs 14; Reds 13; Brumbies 9; Sunwolves 2
Nuova Zelanda: Crusaders, Hurricanes 19; Chiefs 17; Highlanders 14; Blues 6
Sud Africa: Lions 20; Stormers, Sharks 13; Bulls 9; Jaguares 8

Foto – Instagram/hurricanesrugby

2 commenti su “Super Rugby: Rebels, che stop con i Canes

  1. Era giusto il 28 marzo e ho evitato di commentare “il cambio di passo” delegando ai Canes per l’asfaltatura degli aussie. Livello che si alza andando avanti nella stagione e le portate cominciano ad essere abbondanti se non ottime. La sostanza per me è più o meno la stessa preannunciata dai primi turni ed ereditata dall’anno scorso. Se dovessi dire chi è un pelo in crescita, direi un paio di sudafricane ma è poca roba di fronte alle NZ. Se qualcuno se la fosse persa, passo ‘sta roba qua da Cirque du soleil

  2. Hurricanes squadra più forte del mondo, poco da aggiungere…Blues tanto tecnici quanto folli e penso proprio che la gestione Umaga si avvicini ai titoli di coda…
    In crescita Sud Africane ed australiane, cmq per un tempo i Rebels sono stati in partita, per il resto ancora forse presto per delineare le gerarchie complete, ma il campionato rimane veramente bello da vedere

Rispondi