Champions Cup: Munster vs Tolone, big match di giornata

Oggi si disputa la seconda sfida di Coppa Europa. Ecco le formazioni in campo.

Appuntamento questo pomeriggio, con diretta streaming su Eurosport Player, con uno dei match più attesi dei quarti di finale di Champions Cup. A Limerick scendono in campo un Munster in grande forma e che ritrova molti nazionali dopo il 6 Nazioni e un Tolone che fa sempre paura. Sfida che promette grande equilibrio.

MUNSTER – TOLONE

Sabato 31 marzo, ore 16.30 – Thomond Park, Limerick
Munster: 15 Simon Zebo, 14 Andrew Conway, 13 Sam Arnold, 12 Rory Scannell, 11 Alex Wootton, 10 Ian Keatley, 9 Conor Murray, 8 CJ Stander, 7 Jack O’Donoghue, 6 Peter O’Mahony, 5 Billy Holland, 4 Jean Kleyn, 3 Stephen Archer, 2 Rhys Marshall, 1 Dave Kilcoyne
In panchina: 16 Niall Scannell, 17 James Cronin, 18 John Ryan, 19 Gerbrandt Grobler, 20 Robin Copeland, 21 James Hart, 22 JJ Hanrahan, 23 Darren Sweetnam
Tolone: 15 Chris Ashton, 14 Josua Tuisova, 13 Mathieu Bastareaud, 12 Ma’a Nonu, 11 Semi Radradra, 10 Francois Trinh-Duc, 9 Eric Escande, 8 Duane Vermeulen, 7 Facundo Isa, 6 Raphael Lakafia, 5 Dave Attwood, 4 Juandre Kruger, 3 Marcel van der Merwe, 2 Guilhem Guirado, 1 Florian Fresia
Replacements: 16 Anthony Etrillard, 17 Xavier Chiocci, 18 Emerick Setiano, 19 Romain Taofifenua, 20 Anthony Belleau, 21 Malakai Fekitoa, 22 Alby Mathewson, 23 Samu Manoa
Arbitro: Nigel Owens

Foto – Instagram/munster_rugby

3 commenti su “Champions Cup: Munster vs Tolone, big match di giornata

  1. Ci arriviamo a pezzi e la principale preoccupazione, per me, è che non abbiano forzato il rientro degli infortunati: tra campo e panca sono 7 e tutti non per un raffreddore. Sabato per 40 minuti in campo abbiamo riperso TO’D dopo mesi di recupero: salute e integrità vengono prima di qualsiasi altra priorità. Il Munster non può svaccare sui valori, altrimenti è solo un’altra squadra di rugby, e comunque non la mia. Per il resto siamo senza open flanker di ruolo arruolabili, senza cambi ai centri con Rory che fino a giovedì era dato indisponibile e lî ci saranno Basta e Nonu. Di sicuro al Thomond giochiamo in 16 e non mancheranno garra e orgoglio. Brave&faithful, e vada come vada.

  2. Ha detto quasi tutto mal sopra. Munstyer che di sicuro delle squadre ai quarti e’ quella che paga il maggior prezzo agli infortuni. Cloete, TOD, Bleyendaal, Taute e Farrell…tanta roba che manca, troppa forse.
    L’assenza di Cloete (un vero colpo gobbo di Erasmus in estate) pesa piu’ di tutte, classico 7 che grillotalpa anche in spogliatoio e ti rende la vita impossible, e TOD che e’ l’unica alternativa di quel tipo anche fuori. Legati al lavoro di POM quindi da questo putno di vista, O’Donoghue e CJ proveranno a fronteggiare fisicamente gli avversari.
    In mezzo senza Taute da subito ed ora senza Farrell fisicamente la coppia Nonu-Basta diventa difficilmetne arginabile…li’ e’ dove secondo me il Munster avra’ piu’ difficolta’ ed e’ li’ che deve tirar fuori la grande prestazione.
    Spero tantissimo che quellila’ vincano, ma la vedo durissima, e penso che questo Toulon la portera’ a casa alla fine.

  3. Munster che parte male o francesi che partono bene che dir si voglia ma irlandesi che riescono comunque a metter su un’ottima difesa e non affondare, Zebo forse graziato ma era difficile chiamare quella palla come volontaria.

    Piano piano con il possesso crescono e la meta e’ un’astuzia di Murray ma assolutamente regolare e giustamente convalidata da Nigel Owens.
    Francesi che li’ si perdono nella testa, tutti tranne Belleau che e’ l’unico che ha continuato a cercare di dare ordine.

    Munster inferiore in generale ma che di carattere al momento e’ sopra. secondo tempo con vento a favore degli irlandesi, ma devono giocare i possessi non calciarli in bocca ai francesi

Rispondi