Pro 14: Zebre, fatto il XV per Glasgow

Michael Bradley ha annunciato la formazione che scenderà in campo domani. Tornano tre azzurri.

A distanza di quasi un mese dall’ultima gara giocata a Parma a fine febbraio, le Zebre tornano in campo domani sera nel Guinness Pro 14. Archiviato il Sei Nazioni 2018 che ha visto ben quattordici bianconeri scendere in campo con la maglia dell’Italia, la stagione della franchigia federale riparte dalla Scozia. Ad attendere il XV di Parma ci sono i Glasgow Warriors leader della classifica del girone A, lo stesso dei bianconeri.

La sfida di ritorno si gioca a due mesi da quella di andata che ha visto i Warriors dell’ex Leonardo Sarto vincere al Lanfranchi per 40-20 il 6 Gennaio. Rispetto all’ultima uscita –la sconfitta di misura contro i Cardiff Blues che ha quasi chiuso le speranze di qualificazione alla prossima EPCR Champions Cup per le Zebre- lo staff tecnico diretto da coach Bradley ha optato per tre cambi nel XV iniziale. Nel reparto dei trequarti torna a disposizione Padovani che partirà ad estremo mentre l’Azzurro Canna vestirà la maglia numero 10. Nel pack invece l’unica novità è quella del pilone destro Bello, che torna a disposizione formando una prima linea col pilone sinistro Ah-Nau e il tallonatore Azzurro Fabiani.

In totale saranno tre i nazionali scesi in campo sabato scorso a Roma nella sconfitta 27-29 contro la Scozia a prendere parte alla trasferta: il terzo sarà il mediano di mischia Palazzani. Le Zebre non hanno mai battuto gli scozzesi negli 11 precedenti; nelle cinque trasferte a Glasgow è arrivato un solo punto nel 22-19 della stagione 2012/13. In classifica, a cinque turni dalla fine i bianconeri a 22 punti frutto di 4 successi inseguono i gallesi Ospreys a 30, con lo scontro diretto da recuperarsi a Parma nel mese di Aprile. Ecco la formazione dello Zebre Rugby Club che venerdì 23 Marzo 2018 alle ore 20:35 italiane scenderà in campo contro gli scozzesi Glasgow Warriors allo Scotstoun Stadium di Glasgow (Scozia) nel diciottesimo turno del Guinness Pro 14.

ZEBRE

15 Edoardo Padovani, 14 Gabriele Di Giulio, 13 Serafin Bordoli, 12 Faialaga Afamasaga, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna, 9 Guglielmo Palazzani, 8 James Tucker, 7 Johan Meyer, 6 Derick Minnie, 5 Leonard Krumov, 4 David Sisi, 3 Eduardo Bello, 2 Oliviero Fabiani, 1 Cruze Ah-Nau
In panchina: 16 Tommaso D’Apice, 17 Andrea De Marchi, 18 Roberto Tenga, 19 Valerio Bernabò, 20 Jacopo Sarto, 21 Riccardo Raffaele, 22 Maicol Azzolini, 23 Rory Parata

4 commenti su “Pro 14: Zebre, fatto il XV per Glasgow

  1. Commento forse banale, ma la franchigia della Federazione schiera 7 stranieri su 15, che diventano 8 considerando la panchina.
    mi auguro che parecchi dei ragazzi della U20 possano trovare posto alle Zebre nella prossima stagione, sopratutto considerando la scarsa profondità della squadra.

    1. Da qualche voce (ma ripeto, voce) alle Zebre potrebbero aggungersi Ortis, Rimpelli, forse Ceciliani e un altro, mentre Venditti, Bianchi e Fragnito dovrebbero continuare in Eccellenza ma come permit a Parma. Più o meno stessi numeri per la Benetton, con Rizzi e Pettinelli che dovrebbero essere i primi a unirsi a Zanon.
      Mi chiedo invece Orso e Manfredi che fine abbiano fatto…

Rispondi