6 Nazioni: Irlanda, un solo cambio per Londra

Joe Schmidt ha annunciato la formazione che sfiderà l’Inghilterra sabato pomeriggio.

Iain Henderson per David Toner. E’ questo l’unico cambio per l’Irlanda che sabato festeggerà il titolo a Twickenham, quando contro l’Inghilterra punterà a conquistare il Grande Slam. Il cambio in seconda linea è anche l’unica novità in panchina, con Joe Schmidt che, dunque, conferma i 23 che hanno battuto la Scozia.

IRLANDA

15 Rob Kearney, 14 Keith Earls, 13 Garry Ringrose, 12 Bundee Aki, 11 Jacob Stockdale, 10 Johnny Sexton, 9 Conor Murray, 8 CJ Stander, 7 Dan Leavy, 6 Peter O’Mahony, 5 Iain Henderson, 4 James Ryan, 3 Tadhg Furlong, 2 Rory Best, 1 Cian Healy
In panchina: 16 Sean Cronin, 17 Jack McGrath, 18 Andrew Porter, 19 David Toner, 20 Jordi Murphy, 21 Kieran Marmion, 22 Joey Carbery, 23 Jordan Larmour

Foto – Instagram/irishrugby

4 commenti su “6 Nazioni: Irlanda, un solo cambio per Londra

  1. Henderson che per me è giocatore fondamentale in giro per il campo, in coppia con Ryan possono dare tanto di quel fastidio (anche se magari si perde qualcosa in touche, considerando che gli inglesi han perso Lawes ma messo dentro Kruis).
    Per il resto, l’unico appunto che mi viene è che vedendo le panchine, quella dei padroni di casa mi sembra – purtroppo per i verdi – una mezza tacca sopra (anche se io sono un grande fan di Murphy e Cronin, che se non sbaglio arriva a 52 presenza da “subentrante”…).

  2. Io invece sarei rimasto con Toner, troppo importante per i lineouts e soprattutto penso che Henderson sia un ottimo impact player mentre Toner per me dalla panchina non ha lo stesso tipo di impatto.
    Per il resto conferma il blocco vincente e ci mancherebbe altro, la squadra e’ quella. In questa si torna a dover vedere come ci compotiamo contro squadre molto fisiche.

    1. A quel punto dici che poteva lasciare in panca Ryan? Per me Henderson è il classico giocatore che non vuoi mai trovarti contro (un altro è POM), per quello se sta bene io lo metterei sempre. Poi è un Ulsterman scusa… 🙂

      1. James Ryan contro la scozia e’ stato disumano calcolando eta’ ed esperienza…e Henderson da impact fa tanta roba. Neanche io ne farei mai a meno se potessi pero’ mettendo sul piatto le varie compoentni avrei confermato la squadra della scorsa settimana.

        PS: in realta’ per il Leinster avrei rilasciato tutti i gicoatori del Leinster che tra due settimane ci sono i Saracens 🙂

Rispondi