Benetton: Monty Ioane resta fino al 2020

Come aveva anticipato a R1823, il trequarti australiano ha rinnovato il contratto per due anni.

Lo aveva detto fra le righe nell’intervista di settimana scorsa a questo blog, ma ora arriva l’ufficialità. Monty Ioane, il forte trequarti australiano, resterà a Monigo ancora due anni. Il 23enne nipote di Digby Ioane ha firmato il rinnovo del contratto che lo legherà alla Benetton fino al 2020.

“Sono veramente felice di aver prolungato il mio contratto con il Benetton Rugby per le prossime due stagioni, è decisamente una grandissima opportunità per me e per la mia famiglia. Sono orgoglioso ed eccitato di dare il mio apporto per il miglioramento del club nei prossimi anni. Ringrazio inoltre Cofiloc Spa per il grande contributo che ha dato e che continua a dare affinché possa indossare questa importante maglia” queste le parole del Leone biancoverde Monty Ioane al momento della firma del contratto che lo legherà al Benetton Rugby sino al 30 giugno 2020.

Australiano di origini samoane è nato a Melbourne (Australia), il 30 ottobre 1994, pesa 95 kg ed è alto 180 cm. Arrivato a Treviso lo scorso novembre grazie anche all’importante contribuzione di Cofiloc, azienda di noleggio professionale main sponsor da 7 anni dei Leoni, Ioane ha pienamente confermato le statistiche dell’ultima Mitre 10 Cup in cui era stato uno dei migliori giocatori del torneo. Infatti il trequarti dalle ottime doti tecniche oltre che rapido nei movimenti con 48 difensori battuti (secondo in classifica), 21 break (settimo) in undici partite e 736 metri guadagnati (terzo) aveva trascinato Bay of Plenty fino alla finale per la promozione in Premiership poi persa contro Wellington.

La carriera rugbistica di Ioane comincia all’età di 16 anni a Brisbane nell’accademia dei Queensland Reds dove ha modo di mettersi in mostra; così dopo appena due anni arriva in Europa tra le file dello Stade Francais insieme allo zio ex Wallabies Digby Ioane. Monty resta in Francia due stagioni nelle quali indossa la maglia del club parigino sia in Top 14 che in Champions Cup. Nell’estate del 2015 viene chiamato dai Chiefs, ed è nei Tasman prima e nei Bay of Planty dopo che Ioane ha militato nelle ultime sue stagioni in Mitre 10. Dal giorno del suo arrivo a oggi Monty ha giocato tutti e dieci le gare disputate dai Leoni biancoverdi mettendo a segno ben 9 mete, frutto delle formidabili qualità offensive che lo rendono un prolifico finalizzatore.

Queste le dichiarazioni del direttore sportivo Antonio Pavanello: “Siamo lieti di annunciare la conferma più attesa in vista delle prossime stagioni. Ioane è un giocatore di punta della nostra rosa, le sue doti gli hanno permesso sin da novembre di integrarsi nel gruppo e di lasciare subito un segno nei risultati della squadra. Era il giocatore che cercavamo e siamo veramente felici di averlo con noi anche nel prossimo futuro. Ringraziamo il nostro partner Cofiloc per il sostegno nel portare a buon fine questa trattativa”.

12 commenti su “Benetton: Monty Ioane resta fino al 2020

  1. Ottima notizia! Pensavo che una certa mano sarebbe arrivata dalla federazione per fare di Ioane un project player per il futuro, ma meglio cosi’! Vai Monty, togliamoci qualche soddisfazione!

        1. Tra l’altro dato che la regola dei 60 mesi entra in vigore il 31.12.2020, Ioane arriverebbe giusto giusto (Novembre 2020) coi tre anni. Certo, il contratto è fino a giugno, e 1 anno e mezzo è lungo…

  2. Rinnovo fondamentale per Treviso, giocatore che si è dimostrato un acquisto più che mai azzeccato.
    E rinnovo che sottolinea l’importanza che hanno gli sponsor (della serie, se Cofiloc non tirava fuori il soldo, non si sarebbe fatto mi pare). Anche da questo punto di vista un annoso problema del nostro rugby…

  3. Eleggibile o no, gran bel motivo per sorridere per i tifosi biancoverdi.
    Se continua con questa media giocate/segnate….

Rispondi