6 Nazioni: niente punizioni per Farrell & co.

Dopo il battibecco nel tunnel del Murrayfield la Six Nations Rugby ha deciso di non punire le due squadre.

Niente punizioni per Owen Farrell, né per altri giocatori. Né inglesi né scozzesi. Ma una semplice tirata d’orecchi ricordando che certi atteggiamenti che possono mettere a rischio la reputazione del Torneo vanno evitati. Dopo aver rivisto le immagini (le vedete qui) dell’ingresso di Owen Farrell nel tunnel del Murrayfield prima di Scozia-Inghilterra, infatti, la Six Nations Rugby ha scritto alle due federazioni annunciando che “ci sono prove di un po’ di spintoni nel tunnel […] ma nessuna evidenza di condotte violente o similari da parte dei giocatori”. Il Torneo, comunque, ha ricordato alle due federazioni quali sono gli obblighi, anche comportamentali, da tenere in occasione dei match.

2 commenti su “6 Nazioni: niente punizioni per Farrell & co.

Rispondi