Super Rugby: squilli australiani downunder

Si è disputata ieri la seconda giornata del campionato dell’Emisfero Sud.

Dopo l’antipasto sudafricano è andato in scena il secondo turno del Super Rugby questo weekend e a differenza di un anno fa i primi sorrisi sono australiani. Oltre ai Rebels che vincono il derby con i Reds, infatti, arrivano i successi dei Brumbies in Giappone e dei Waratahs contro gli Stormers. Vincono anche Highlanders, Bulls, Lions e Crusaders, con i campioni in carica che battono nettamente i Chiefs nel derby neozelandese.

SUPER RUGBY – SECONDA GIORNATA

Sunwolves – Brumbies 25-32
Melbourne Rebels – Reds 45-19
Highlanders – Blues 41-34
Bulls – Hurricanes 21-19
Lions – Jaguares 47-27
Waratahs – Stormers 34-27
Crusaders – Chiefs 45-23

SUPER RUGBY – CLASSIFICA

Australia: Rebels 5; Waratahs, Brumbies 4; Sunwolves 1; Reds 0
Nuova Zelanda: Crusaders 5; Highlanders 4; Hurricanes, Blues 1; Chiefs 0
Sud Africa: Lions 9; Stormers 5; Bulls 4; Sharks 1; Jaguares 0

Foto – Instagram/superrugby

2 commenti su “Super Rugby: squilli australiani downunder

  1. Per adesso youtube è stitico e gli highlights dicono niente per cui mi baso su quelle (5/6) che ho visto intere o quasi nel caso mi sia stufato prima. Per cui dopo gli Stormers che vincono il ciapanò praticamente in overtime e i Brumbies che faticano oltre misura con i Jap mi sa che siamo daccapo. Spero di trovare Bulls-Canes che sembrerebbe darmi torto.

  2. Beh Pollard sta mettendo a posto i Bulls che sembrano veramente forti con il 4 e 5 che corrono quasi come trequarti!
    Almeno in questa partita contro gli uragani!

Rispondi