Pro 14: Zebre, cinque cambi per i Blues

Michael Bradley ha annunciato la formazione che ospiterà domani la squadra di Cardiff.

Questa domenica le Zebre Rugby, reduci dal loro primo successo in Irlanda contro il Connacht Rugby, ritorneranno a giocare sul prato amico dello Stadio Lanfranchi di Parma. Avversari del XV bianconero saranno i Cardiff Blues, anch’essi usciti vincitori la settimana scorsa, sempre contro una franchigia irlandese: il Munster, sconfitto 25 a 18 all’Arms Park. Zebre e Blues si affronteranno nell’incontro conclusivo del 16° turno di Guinness PRO14, il cui fischio d’inizio è programmato alle 14.00.

A 48 ore dal calcio d’inizio tra Zebre Rugby e Cardiff Blues l’head coach dei bianconeri Michael Bradley ha svelato il XV del Nord Ovest titolare. Sono cinque le sostituzioni operate nella formazione scesa in campo venerdì scorso a Galway contro il Connacht. Rory Parata, schierato all’ala all’ultima giornata, sarà impiegato questa volta nel ruolo di estremo e sarà affiancato da Gabriele Di Giulio e da Giovanbattista Venditti, il quale torna a vestire la maglia n° 11. Confermata la coppia di centri composta da Faialaga Afamasaga e Giulio Bisegni, mentre in mediana campo dal 1’ per Serafin Bordoli all’apertura e per Guglielmo Palazzani in posizione di mediano. Giornata speciale per Palazzani per la prima volta capitano alla sua 102° presenza con la maglia bianconera.

In mischia sono tre i volti nuovi schierati da Bradley, con Derick Minnie al n° 8 in sostituzione di Renato Giammarioli, infortunatosi proprio contro il Connacht, e con Leonard Krumov e David Sisi schierati fin dall’inizio nel reparto di seconda linea al posto di George Biagi e James Tucker. Quest’ultimo domenica ricoprirà il ruolo di flanker e farà coppia con Johan Meyer, nuovamente titolare dopo la prestazione di Galway. In panchina sarà pronto a subentrare a partita in corso Daniele Rimpelli, permit player del Calvisano. Cresciuto nelle giovanili del Rugby Reggio ASD, il pilone ventenne ha frequentato l’Accademia Federale di Remedello e ha giocato con le selezioni Nazionali Under17, U18 e U20. La Zebre Family coglie l’occasione per ringraziare il presidente della società giallonera Alessandro Vaccari per la consueta disponibilità verso il club bianconero.

ZEBRE

15 Rory Parata, 14 Gabriele Di Giulio, 13 Giulio Bisegni, 12 Faialaga Afamasaga, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Serafin Bordoli, 9 Guglielmo Palazzani, 8 Derick Minnie, 7 Johan Meyer, 6 James Tucker, 5 Leonard Krumov, 4 David Sisi, 3 Dario Chistolini, 2 Oliviero Fabiani, 1 Cruze Ah-Nau
In panchina: 16 Luhandre Luus, 17 Daniele Rimpelli, 18 Roberto Tenga, 19 Valerio Bernabò, 20 Jacopo Sarto, 21 Riccardo Raffaele, 22 Maicol Azzolini, 23 Matteo Pratichetti

Foto – Instagram/zebrerugby

2 commenti su “Pro 14: Zebre, cinque cambi per i Blues

  1. Be i nomi quelli sono. Per una volta ha anche più nomi in seconda che in terza (dove magari un permit lo si poteva provare a pescare, ma non importa).
    Spero che gente come Chistolini e Bisegni ci metta l’anima per far vedere a Co’S che ha sbagliato a mandarli a casa. Palazzani non sta giocando male invece, anche se io vorrei tanto vedere Raffaele (e Azzolini) in campo che ne han bisogno.

Rispondi