6 Nazioni 2018: Irlanda alla conquista di Parigi

Si disputa questo pomeriggio, alle 17.45, la seconda sfida di giornata del Torneo. Incognita Francia per i forti irlandesi.

Una sfida già decisiva per entrambe le formazioni. Alle 17.45 a Parigi va in scena il match tra la Francia e l’Irlanda, con le due formazioni chiamate a dare subito un segnale forte. In particolare è l’Irlanda a essere chiamata al colpaccio in terra francese contro dei Bleus rivoluzionati da Jacques Brunel e che potrebbero pagare la scarsa esperienza oltre a una qualità individuale non eccelsa. Insomma, un match da non perdere per i ragazzi di Schmidt.

La sfida di sabato sera a Parigi è ricca di contrasti. Una Francia rinnovata sotto Jacques Brunel sfida un’ormai consolidata Irlanda, che è stata colpita meno di tutte le nazionali delle home unions dagli infortuni. Brunel, che è alla sua prima panchina dei Bleus dopo aver sostituito Guy Novès dopo natale, ha sfidato la sorte con le sue scelte.

Il 19enne Matthieu Jalibert inizia a mediano d’apertura e conquista il suo primo cap, mentre ci sono altri quattro esordienti pronti a entrare in campo dalla panchina. Virimi Vakatawa e Teddy Thomas alle ali sanno essere pericolosi se viene dato loro spazio, mentre Maxime Machenaud, con il suo 90% di successo nel Top 14, sarà chiamato ai calci. Ma difficilmente la Francia avrebbe potuto scegliere degli avversari più duri per iniziare la nuova era.

L’Irlanda ha perso una sola volta con la Francia nelle loro ultime sette sfide e sono l’unica squadra ad aver battuto l’Inghilterra di Eddie Jones e hanno dominato i test autunnali. Le assenze più pesanti per Joe Schmidt sono Sean O’Brien, Jared Payne e Garry Ringrose, mentre la mediana viene confermata ancora una volta dalla coppia di British & Irish Lions Conor Murray e Jonathan Sexton. James Ryan, Bundee Aki e Jacob Stockdale sono al loro esordio nel Torneo, con l’Irlanda che punta a iniziare subito a vincere per non bissare il ko all’esordio con la Scozia un anno fa.

Match trasmesso in diretta su Dmax. Pronostico secco: Irlanda di +10.

FRANCIA – IRLANDA

Sabato 3 febbraio, ore 17.45 – Stade de France, Parigi
Francia: 15 Geoffrey Palis, 14 Teddy Thomas, 13 Rémi Lamerat, 12 Henry Chavancy, 11 Virimi Vakatawa, 10 Matthieu Jalibert, 9 Maxime Machenaud, 8 Kevin Gourdon, 7 Yacouba Camara, 6 Wenceslas Lauret, 5 Sébastien Vahaamahina, 4 Arthur Iturria, 3 Rabah Slimani, 2 Guilhem Guirado, 1 Jefferson Poirot
In panchina: 16 Adrien Pelissié, 17 Dany Priso, 18 Cedate Gomes Sa, 19 Paul Gabrillagues, 20 Marco Tauleigne, 21 Antoine Dupont, 22 Anthony Belleau, 23 Benjamin Fall
Irlanda: 15 R Kearney, 14 K Earls, 13 R Henshaw, 12 B Aki, 11 J Stockdale, 10 J Sexton, 9 C Murray, 8 CJ Stander, 7 J van der Flier, 6 P O’Mahony, 5 J Ryan, 4 I Henderson, 3 T Furlong, 2 R Best, 1 C Healy
In panchina: 16 S Cronin, 17 J McGrath, 18 J Ryan, 19 D Toner, 20 D Leavy, 21 L McGrath, 22 J Carbery, 23 F McFadden
Arbitro: Nigel Owens

Rispondi