6 Nazioni: Irlanda, i convocati per l’esordio

Joe Schmidt ha annunciato i giocatori convocati in vista del primo turno del Torneo contro la Francia.

Un solo esordiente per l’Irlanda in vista del prossimo NatWest 6 Nazioni dopo che Joe Schmidt ha diramato le convocazioni dei tuttiverdi. Si tratta dell’ala del Leinster Jordan Larmour, considerato uno dei talenti in crescita del rugby irlandese. Con lui confermati anche Chris Farrell e Bundee Aki, gli esordienti per l’Irlanda nei test match di novembre. Molte, però, anche le assenze per infortunio, come Finlay Bealham, Jamie Heaslip, Sean O’Brien, Rhys Ruddock, Tommy O’Donnell, Luke Marshall, Garry Ringrose, Jared Payne, Craig Gilroy e Niall Scannel.

IRLANDA – convocati

Avanti: Rory Best, Jack Conan, Sean Cronin, Ultan Dillane, Tadhg Furlong, Cian Healy, Iain Henderson, Rob Herring, Dave Kilcoyne, Dan Leavy, Jack McGrath, Jordi Murphy, Peter O’Mahony, Andrew Porter, Quinn Roux, James Ryan, John Ryan, CJ Stander, Devin Toner, Josh van der Flier
Trequarti: Bundee Aki, Joey Carbery, Andrew Conway, Keith Earls, Chris Farrell, Robbie Henshaw, Rob Kearney, Ian Keatley, Jordan Larmour, Kieran Marmion, Fergus McFadden, Luke McGrath, Conor Murray, Johnny Sexton, Rory Scannell, Jacob Stockdale

Foto – Instagram/irishrugby

Duccio Emanuele Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Un commento su “6 Nazioni: Irlanda, i convocati per l’esordio

  1. Gli infortuni han toldo due uomini importante in terza come SOB e Ruddock e Ringrose dietro. Per me pesera’ anche l’assenza di Scannell a tallonatore, giocatore che a me piace molto.
    In prima linea i piloni son quelli con un Porter in crescita a destra…lavora da piu’ di un anno duramente allo spostamento e nelle ultime settimane si inizia a vedere un mglioramento sensibile in mischia. Inizia anche a vedersi la sua capacita’ di ball carrier, da vedere la seconda meta di McFadden contro l’Ulster in cui Porter dai suoi 5 metri fa un break buttando via 2-3 avversari nella corsa.
    Torna Cronin che si e’ mai capito perche’ novembre rimase guori.
    In seconda una cosa che mi sta sullo stomaco: se Zebo non viene pormai considerato perche’ ha firmato col Racing, perche’ Beirne che ha gia’ firmato col Munster non viene considerato? A meno che Schmidt reputi Roux superiore mi sembran pesi diversi. Comunque bello vedere cosa fara’ Schmidt…chi affianco a Toner? Henderson ch a Novembre gioco’ benissimo ma in queste settimane non sembra avere la stessa forma? Dillane che pero’ schmidt ha sempre dimostrato di apprezzare come impact? O James Ryan inieira’ a giocare titolare?
    In terza con gli infortuni di SOB e Ruddock ritrova spazio Jordi Murphy in ottimo stato di forma, rientra anche VdF dopo l’infortunio e Conan continua a rimpiazzare Heaslip.
    In mediana non mi capacito dell’esclusione di Cooney. Non c’e’ dubbio che in questa stagione stia giocando emglio di MArmion di sicuro e che abbia mostrato piu’ affidabilita’ di McGrath, soprattutto tenuto presento un pack dell’Ulster che spesso e’ in difficolta’. Scritto e riscritto, per me non solo gioca benissimo, ma fa veramente miracoli in alcune partite per come riesce a giocare nonostante il pack le prenda.
    Dietro Sexton rientra Carbery che pero’ ha appena ripreso ad allenarsi con contatto…e non avra’ molte partite per fare il tagliando, dietro Keatley…che si sta giocando bene ma io penso che Ross Byrne al momento sia molto sottovalutato. Non e’ Sexton o Carbery, non e’ neanche PAddy JAckson, ma e’ estremamente solido e stabile nelle prestazioni.
    Ripeto quanto dissi all’epoca: se nella aprtita qua con i Chiefs il LEinster avesse finito per perdere, molti avrebbero colto la palla al balzo per dire “senza Sexton non vinono”…nessuno per come la partita e’ andata, con un recupero nel secondo tempo ottimo ha sottolineato come Ross Byrne per primo tra primo e secondo tempo sia cambiato e sia stato strumentale nel successo. Vabbeh.
    Centri…ci perde McCloskey alla fine nelle scelte, e visto novembre ci sta. Chris Farrell e’ in crescita ma a novembre non aveva convitno…chissa’ se prima o poi Tom Farrell del Connacht che sta giocando benissimo avra’ una chance. Comuqnue il ritorno di Scannell ci da un’ottima alternativa a Aki-Henshaw.
    Triangolo: scontati Kearney, Earls, Conway e stockdale, trova spazio Larmour (un ’97 giusto per ricordarlo cosi’) nel gruppo allargato, ma non so quanto trovera’ spazio nel torneo. Bello il ritorno di McFadden, uno silenzioso che lavora sempre tanto in allenamento ed in campo. Non un fenomeno ma uno solido la grinta e che nelle ultime settimane sta mostrando una forma fantastica.

Rispondi