6 Nazioni: l’Inghilterra perde Te’o per l’esordio di Roma

Il centro dei Worcester è fermo da metà ottobre, ma resterà ai box ancora almeno un mese.

Non ci sarà Ben T’eo nei due match inaugurali del prossimo NatWest 6 Nazioni e, dunque, non ci sarà a Roma per l’esordio dell’Inghilterra contro l’Italia di Conor O’Shea. Il problema alla caviglia che lo ha fermato lo scorso 14 ottobre durante il match di Challenge Cup contro il Brive non è passato e il club ha fatto sapere che lo stop durerà ancora almeno 4 settimane, costandogli almeno la prima parte del Torneo continentale.

Benjamin J. “Ben” Te’o è nato ad Auckland il 27 gennaio 1987 e ha già vestito la maglia delle Samoa nel rugby a XIII, passando poi al rugby union e scegliendo la nazionale inglese. Nato ad Auckland, in Nuova Zelanda, da padre samoano e madre inglese, dopo una carriera in rugby league nel 2014 passa al Leinster nella Guinness Pro 12. Passa nel 2016 ai Worcester Warriors e grazie alla provenienza di sua madre è idoneo a rappresentare l’Inghilterra ed Eddie Jones lo ha convocato per i test novembrini del 2016, nel corso dei quali ha debuttato a Twickenham contro il Sudafrica.

Foto – Instagram/benteo

Duccio Emanuele Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Rispondi