6 Nazioni: l’Irlanda perde Bowe

Brutto colpo per l’Ulster e per Joe Schmidt che dovrà fare a meno dell’ala per il Torneo continentale.

Un infortunio alla spalla sabato nel match contro il Leinster e Tommy Bowe dice addio al 6 Nazioni. L’ala dell’Ulster, infatti, si è infortunato durante il derby irlandese e dovrà stare fermo per circa 8 settimane, troppe viste che il Torneo continentale inizia il prossimo 3 febbraio.

“E’ qualcosa che ha a che fare con lo sterno, ma servono altri esami – ha dichiarato il director of rugby dell’Ulster Less Kiss -. Il doc ha detto che lo stop può arrivare a essere fino di otto settimane. E’ un vero peccato”. Un vero peccato per il 33enne giocatore, ma anche per Joe Schmidt che perde una pedina importante in vista del 6 Nazioni.

Thomas John “Tommy” Bowe è nato a Monaghan il 22 febbraio 1984 e ha esordito con l’Ulster in Celtic League nel 2003. Un anno dopo la prima convocazione con l’Irlanda, mentre nel 2008 lascia Belfast e si trasferisce in Galles, negli Ospreys. Nel 2012 è tornato a casa, restando sempre un punto fermo della nazionale. Con l’Irlanda ha disputato sino a ora 69 incontri, partendo ben 67 volte titolare, e segnando 30 mete. Ha vestito anche 5 volte la maglia dei British & Irish Lions da titolare nel 2009 e nel 2013.

Foto – Instagram/tommybowe

[amazon_link asins=’B01N5OPMJW,B073FNFTL2,B07252FGBF,B0767PPQDV’ template=’ProductCarousel’ store=’it-1′ marketplace=’IT’ link_id=’27b26839-f4b9-11e7-b600-5d12044599d2′]

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Un commento su “6 Nazioni: l’Irlanda perde Bowe

  1. Non so quanto sia piu’ cosi’ importante nelle gerarchie di Schmidt…Earls, Conway, Stockdale glis on tutti ormai davanti, Adam byrne gli e’ gia’ stato preferito a Novembre cosi’ come Sweetnam e si puo’ magari anche vedere un inserimento di Larmour all’ala possibilimente.
    Piu’ grave la perdita di Ringrose che sembra sicura per la prima parte del torneo.

Rispondi