6 Nazioni U20: l’Italia parte da Galashiels

I ragazzi di Fabio Roselli in campo questa sera (senza copertura tv) contro la Scozia nel match d’esordio del Torneo juniores.

Parte dalla Scozia il 6 Nazioni juniores dell’Italia di Fabio Roselli. Gli azzurrini, reduci da due buonissime stagioni e da due vittorie consecutive nel 2018 contro i britannici, cercano conferme anche quest’anno e puntano a bissare almeno il quarto posto di dodici mesi fa.

Come, però, capita naturalmente nelle nazionali giovanili, sono tantissimi i nomi nuovi nelle due squadre e l’Italia dovrà dimostrare che il nuovo gruppo può competere alla pari con le migliori nazionali come fatto nel 2018. Fischio d’inizio alle 20.30 senza copertura tv.

SCOZIA – ITALIA

Venerdì 1 febbraio, ore 20.30 – Netherdale, Galashiels
Scozia: 15 Ollie Smith, 14 Rory McMichael, 13 Cameron Anderson, 12 Robbie McCallum, 11 Jack Blain, 10 Ross Thompson, 9 Roan Frostwick, 8 Jack Mann, 7 Connor Boyle, 6 Kwagga Van Niekirk, 5 Charlie Jupp, 4 Ewan Johnson, 3 Murphy Walker, 2 Finlay Scott, 1 Sam Grahamslaw
In panchina: 16 Euan Ashman, 17 Andrew Nimmo, 18 Euan McLaren, 19 Cameron Henderson, 20 Ross Bundy, 21 Kyle McGhie, 22 Nathan Chamberlain, 23 Rufus McLean
Italia: 15 Jacopo Trulla, 14 Edoardo Mastandrea, 13 Matteo Moscardi, 12 Damiano Mazza, 11 Michael Mba, 10 Paolo Garbisi, 9 Alessandro Fusco, 8 Antoine Koffi, 7 Davide Ruggeri, 6 Mirco Finotto, 5 Thomas Parolo, 4 Nicolae Cristian Stoian, 3 Matteo Nocera, 2 Niccolò Taddia, 1 Matteo Drudi
In panchina: 16 Luca Franceschetto, 17 Gianmarco Lucchesi, 18 Filippo Alongi, 19 Marco Butturini, 20 Angelo Maurizi, 21 Gianmarco Piva, 22 Giacomo Da Re, 23 Federico Mori

Rispondi