6 Nazioni U20: l’Italia parte da Galashiels

I ragazzi di Fabio Roselli in campo questa sera (senza copertura tv) contro la Scozia nel match d’esordio del Torneo juniores.

Parte dalla Scozia il 6 Nazioni juniores dell’Italia di Fabio Roselli. Gli azzurrini, reduci da due buonissime stagioni e da due vittorie consecutive nel 2018 contro i britannici, cercano conferme anche quest’anno e puntano a bissare almeno il quarto posto di dodici mesi fa.

Come, però, capita naturalmente nelle nazionali giovanili, sono tantissimi i nomi nuovi nelle due squadre e l’Italia dovrà dimostrare che il nuovo gruppo può competere alla pari con le migliori nazionali come fatto nel 2018. Fischio d’inizio alle 20.30 senza copertura tv.

SCOZIA – ITALIA

Venerdì 1 febbraio, ore 20.30 – Netherdale, Galashiels
Scozia: 15 Ollie Smith, 14 Rory McMichael, 13 Cameron Anderson, 12 Robbie McCallum, 11 Jack Blain, 10 Ross Thompson, 9 Roan Frostwick, 8 Jack Mann, 7 Connor Boyle, 6 Kwagga Van Niekirk, 5 Charlie Jupp, 4 Ewan Johnson, 3 Murphy Walker, 2 Finlay Scott, 1 Sam Grahamslaw
In panchina: 16 Euan Ashman, 17 Andrew Nimmo, 18 Euan McLaren, 19 Cameron Henderson, 20 Ross Bundy, 21 Kyle McGhie, 22 Nathan Chamberlain, 23 Rufus McLean
Italia: 15 Jacopo Trulla, 14 Edoardo Mastandrea, 13 Matteo Moscardi, 12 Damiano Mazza, 11 Michael Mba, 10 Paolo Garbisi, 9 Alessandro Fusco, 8 Antoine Koffi, 7 Davide Ruggeri, 6 Mirco Finotto, 5 Thomas Parolo, 4 Nicolae Cristian Stoian, 3 Matteo Nocera, 2 Niccolò Taddia, 1 Matteo Drudi
In panchina: 16 Luca Franceschetto, 17 Gianmarco Lucchesi, 18 Filippo Alongi, 19 Marco Butturini, 20 Angelo Maurizi, 21 Gianmarco Piva, 22 Giacomo Da Re, 23 Federico Mori

Duccio Emanuele Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Rispondi