Challenge Cup: Treviso, tutte le combinazioni per i playoff

A 80 minuti dalla fine della fase a gironi la Benetton deve vincere, ma sperare anche in passi falsi altrui.

Treviso in corsa per i playoff europei a un turno dalla fine della fase a gironi della Challenge Cup. Qualcosa di bello per il rugby italiano, qualcosa di storico, ma qualcosa che al momento appare lontano, lontanissimo. La sconfitta all’andata ad Agen pesa come un macigno sulla strada dei biancoverdi, che ora sono chiamati a vincere a Grenoble, ma anche a sperare sui risultati altrove. Vediamo, dunque, le combinazioni che manderanno la Benetton ai quarti di finale.

Treviso chiude prima nel girone, se…

Nell’ultimo turno la Benetton va in visita a Grenoble, mentre gli Harlequins sono ad Agen. I londinesi hanno un punto in più rispetto a Treviso e, dunque, la Benetton chiuderà prima nel girone e si qualificherà ai quarti di finale se i biancoverdi espugneranno Grenoble e gli Harlequins cadranno ad Agen.

In caso di pareggio tra Agen e Harlequins, conteranno i punti di bonus. In caso di pareggio con quattro mete segnate, infatti, i Quins arriveranno a 19 punti e, dunque, Treviso (attualmente a 15) dovrà battere Grenoble con il bonus per superare gli inglesi e chiudere prima. In caso di arrivo a pari punti passano gli Harlequins per gli scontri diretti.

Treviso chiude seconda e passa, se…

In caso di successo degli Harlequins ad Agen la Benetton non potrà chiudere al primo posto, visto la questione degli scontri diretti che vedono i Quins davanti. In questo caso bisogna vedere cosa succederà sugli altri campi. La Benetton deve vincere contro Grenoble e poi aspettare. Per i migliori secondi posti, insieme a Treviso, sono in corsa Northampton, Bristol, Sale e Connacht. Le prime due squadre, però, nell’ultimo turno affronteranno rispettivamente Timisoara ed Enisei, le cenerentole del torneo. Difficile immaginare perdano e, dunque, tendiamo a escluderle dal discorso e le diamo già per qualificate. Guardiamo, dunque, a cosa succede con Sale e Connacht.

Le due squadre sono attualmente affiancate nella pool 3, con Connacht che giocherà a Bordeaux, mentre il Sale ospiterà Perpignan. Se entrambe vincono, allora Treviso è eliminata. Se una delle due perdesse, allora Treviso è sicuramente qualificata se conquista il bonus offensivo, mentre si qualifica sicuramente con 19 punti se Sale o Connacht non conquistano il doppio bonus pur perdendo.

Se, invece, Treviso e una delle due squadre chiudessero a 19 punti, allora si guarderà alla differenza punti. Attualmente Treviso è a +33, Sale a +59 e Connacht a +20. Tradotto: a pari punti Treviso è sicuramente qualificata contro Connacht, mentre dovrebbe vincere largamente a Grenoble per superare Sale (tra il +27 e il +20, in base al risultato di Sale, ndr.).

Discorso simile in caso di pareggio da parte di Sale o Connacht. Con un pareggio senza bonus offensivo, infatti, Treviso è matematicamente ai quarti se conquista il bonus offensivo, o se vince senza bonus e a pareggiare è Connacht. In caso di pareggio con bonus, invece, Treviso è obbligata a vincere con bonus e, come sopra, è matematicamente qualificata solo con Connacht. Con Sale, ancora una volta, dovrebbe vincere largamente, e precisamente con un +27 su Grenoble.

Foto – Benetton Treviso

Rispondi