Top 12: si assegna il titolo di campione d’inverno

Giro di boa per il campionato italiano che con l’undicesimo turno, diviso in due tronconi tra sabato 5 e domenica 6 gennaio, vedrà chiudersi il girone d’andata.

Ben cinque le squadre a contendersi il titolo di Campione d’Inverno che potrebbe essere assegnato già nella giornata di sabato. Alle 15 la capolista Valorugby Emilia farà visita al Kawasaki Robot Calvisano: match che si preannuncia imprevedibile con entrambe le squadre che avranno la possibilità di aggiudicarsi il titolo d’inverno. Spettatori interessati a Padova anche il Petrarca, secondo in classifica due lunghezze dalla vetta, e le Fiamme Oro di coach Guidi che sono a quota 34 come il XV di Brunello: partita in programma alle 15 di sabato che metterà di fronte la miglior difesa del campionato (Petrarca) contro il terzo miglior attacco (Fiamme Oro).

 La giornata di sabato sarà aperta alle 14.30 dalla sfida tra Lazio e Valsugana che metterà in palio punti d’oro in chiave salvezza: gli uomini di Montella a quota 10 punti proveranno il sorpasso ai danni degli ospiti, reduci dalla vittoria contro San Donà nell’ultimo match del 2018.

Le altre tre gare dell’undicesima giornata sono in calendario alle 15 di domenica 6 gennaio. Derby veneto tra Lafert San Donà e FEMI-CZ Rovigo con i padroni di casa che andranno a caccia di punti per allontanare lo spettro della zona retrocessione e gli ospiti che, oltre a consolidare la zona play-off, sono in lizza per conquistare il titolo di campione d’Inverno (in caso di risultati favorevoli nella giornata di sabato). Punti salvezza in palio anche per Verona che ospiterà il Rugby Viadana 1970, mentre a Mogliano i padroni di casa affronteranno il Toscana Aeroporti I Medicei in una partita tra due squadre appaiate a quota 25 punti in classifica al sesto posto.

TOP 12 – UNDICESIMA GIORNATA

Lazio – Valsugana
Petrarca – Fiamme Oro
Calvisano – Valorugby
San Donà – Rovigo
Verona – Viadana
Mogliano – Firenze

TOP 12 – CLASSIFICA

Valorugby 38; Petrarca Padova 36; Rovigo, Calvisano, Fiamme Oro 34; Mogliano, I Medicei 25; Viadana 20; San Donà 19; Valsugana 12; Lazio 10; Verona 9

Foto – Facebook/ValorugbyEmilia

Duccio Emanuele Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Rispondi