Rugby 7s: a Città del Capo i Blitzbokke cercano rivincite

Si disputa questo weekend la seconda tappa delle World Rugby Sevens Series, il torneo di qualificazione a Tokyo 2020.

Tornano dopo una sola settimana le World Rugby Sevens Series e dopo la tappa d’esordio a Dubai ora i campioni di rugby a sette si spostano in Sudafrica, a Città del Capo. E proprio i padroni di casa, i Blitzbokke, devono rialzare la testa dopo l’uscita ai quarti di finale di sabato scorso e riprendere la corsa da favoriti verso la vittoria finale e verso il biglietto per Tokyo 2020.
Segui live e in esclusiva le sfide delle Sevens World Series su DAZN.

Le Sevens Series 2019, infatti, valgono come torneo di qualificazione olimpica, con le prime quattro squadre che andranno l’anno prossimo in Giappone. A Dubai ha trionfato la Nuova Zelanda, inserita proprio nello stesso girone del Sudafrica, mentre cercheranno conferme anche gli USA, l’Inghilterra e l’Australia, mentre tra le deluse dell’esordio ci sono sicuramente anche le Fiji. L’intero torneo, che inizia sabato mattina alle 9.15 italiane, si potrà vedere su DAZN.

CAPE TOWN 7S – PRIMA GIORNATA

SCOTLAND V CANADA
AUSTRALIA V WALES
FIJI V FRANCE
ENGLAND V KENYA
ARGENTINA V SPAIN
USA V JAPAN
SOUTH AFRICA V SAMOA
NEW ZEALAND V ZIMBABWE
SCOTLAND V WALES
AUSTRALIA V CANADA
FIJI V KENYA
ENGLAND V FRANCE
ARGENTINA V JAPAN
USA V SPAIN
SOUTH AFRICA V ZIMBABWE
NEW ZEALAND V SAMOA
CANADA V WALES
AUSTRALIA V SCOTLAND
FRANCE V KENYA
ENGLAND V FIJI
SPAIN V JAPAN
USA V ARGENTINA
SAMOA V ZIMBABWE
NEW ZEALAND V SOUTH AFRICA

RUGBY 7S – CLASSIFICA

New Zealand 22, USA 19, England 17, Australia 15, Fiji 13, South Africa 12, Scotland, Argentina 10, Samoa 8, France 7, Canada, Spain 5, Wales 3, Japan 2, Kenya, Zimbabwe 1

Foto – Mike Lee – KLC fotos for World Rugby

Vota l'azzurro dell'anno 2018
7674 votes

Duccio Emanuele Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Rispondi