Pro 14: Scarlets, arriva Brad Mooar alla guida

L’attuale assistant coach dei Crusaders prenderà il posto di Wayne Pivac.

Con l’addio di Wayne Pivac, che da dopo i Mondiali 2019 guiderà il Galles, si era liberata una delle panchine più ambite della Guinness Pro 14, quella degli Scarlets. E ieri i gallesi hanno annunciato la continuità, con la scelta di un altro neozelandese per la propria panchina. A sostituire Pivac, infatti, sarà Brad Mooar, attuale assistant coach dei Crusaders e allenatore della squadra provinciale di Southland.

Avvocato, ha iniziato la sua carriera d’allenatore nel 2007 con i Christchurch Rugby Club Colts, prima di diventare assistant coach dei Canterbury Colts nel 2011. Trasferitosi in Sudafrica nel 2012, allenò l’attacco e i trequarti degli Eastern Province Kings nella Currie Cup e l’anno successivo fu assistant coach dei Southern Kings. Come detto, poi, negli ultimi tre anni è stato viceallenatore ai Crusaders, con cui ha conquistato gli ultimi due campionato di Super Rugby.

“Siamo orgogliosi di scegliere giocatori e allenatori che non solo siano forti in campo e in panchina, ma che contribuiscano anche all’etica e all’ambiente sociale del club e della nostra più ampia comunità. La sua filosofia rugbistica, lo stile della sua leadership e la personalità di Brad sono tutto ciò che stavamo cercando in un head coach” ha dichiarato il general manager degli Scarlets Jon Daniels.

Foto – Instagram scarlets_rugby

Vota l'azzurro dell'anno 2018
7672 votes

Duccio Emanuele Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Rispondi