Pro 14: Leinster e Munster, vittorie di peso

Si è conclusa ieri l’ottava giornata della Celtic League di rugby. Ecco risultati e classifiche.

Non solo la debacle delle Zebre a Cardiff ieri, ma l’ottava giornata di Guinness Pro 14 si è chiusa con i due match in Sudafrica. Ed escono vincitori Leinster e Munster, con le irlandesi che vivono due match ben diversi. Il XV di Limerick soffre, va sotto, e solo nell’ultimo quarto conquista il successo con la meta di Mike Haley e il calcio di Rory Scannell.

Più netta, seppur non nel punteggio, la vittoria dei dubliners. Quattro mete a due nel primo tempo, poi altre due marcature fanno fuggire via il Leinster, con i Southern Kings che negli ultimi 10 minuti trovano due marcature per un punto di bonus, ma senza mai spaventare gli irlandesi, che così allungano in vetta alla Conference B.

Segui live e in esclusiva le sfide di Benetton e Zebre su DAZN.

PRO 14 – OTTAVA GIORNATA

Edimburgo – Scarlets 31-21
Ospreys – Glasgow 20-29
Benetton – Ulster 10-15
Connacht – Newport 33-12
Cardiff – Zebre 37-0
Southern Kings – Leinster 31-38
Cheetahs – Munster 26-30

PRO 14 – CLASSIFICA

Conference A: Glasgow 32; Munster 24; Ospreys 23; Cardiff 22; Connacht 16; Zebre 15; Cheetahs 11
Conference B: Leinster 34; Ulster 25; Scarlets 24; Edimburgo 21; Treviso 17; Southern Kings 10; Newport 9

Foto – Instagram/munsterrugby

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

2 commenti su “Pro 14: Leinster e Munster, vittorie di peso

  1. Temevo la trasferta, sotto test match ma soprattutto i Cheetahs in crescita. Difesa da horror ma la squadra c’è e sta arrivando: belle strutture in attacco, velocità di gambe e mani, gioco tattico al piede di spessore e potentissimo, Nostalgia di Franco Smith. Noi, di buono: i 5 punti, Bill e Woo (toh, ma guarda che sorpresa per JvG), la conferma di Haley (ari toh), rivedere Bleye sano e in campo. Bell’impatto di Loughman dalla panca (grazie Leinster). Di routine (bassa) il resto, malissimo il NZ: a Limerick deve esserci un virus che imbrocchisce i 9 dietro Conor. Cercasi uno straccio di gioco per l’ex Red Army, e il mago Otelma per investigare le scelte di JvG. Forse si fa prima a trovarne un altro.

Rispondi