Champions Cup: Leinster spazza via i Wasps

Si è disputato ieri sera l’anticipo della prima giornata della massima coppa europea di rugby.

E’ iniziata da Dublino la Champions Cup 2018/19. E’ iniziata in casa dei campioni in carica del Leinster, che ieri sera hanno ospitato i Wasps per l’anticipo della prima giornata europea. E i dubliners non hanno deluso, mentre i Wasps hanno confermato i tentennamenti di inizio stagione in Premiership. Nel primo tempo è la meta di Sean Cronin al 6′ a sbloccare il match e a dare il vantaggio al Leinster, che poi deve aspettare lo scadere dei primi 40 minuti per allungare con la marcatura di Luke McGrath. Nel mezzo solo un calcio di Lima Sopoaga per gli inglesi.

Al 42′ è James Lowe a far scappare definitivamente via i padroni di casa. E dieci minuti più tardi concede il bis Luke McGrath, mettendo a segno la quarta meta che per i dubliners significa anche bonus offensivo e subito il miglior avvio possibile della difesa del titolo. A questo punto il Leinster dilaga e al 61′ è Lowe a concedersi il bis, mentre al 73′ finisce sul tabellino dei marcatori anche Jordan Larmour, seguito due minuti più tardi da Robbie Henshaw e a tempo scaduto da Jack McGrath per il 52-3 dei padroni di casa.

CHAMPIONS CUP – PRIMA GIORNATA

Leinster – Wasps 52-3
Bath – Tolosa
Montpellier – Edimburgo
Exeter – Munster
Scarlets – Racing 92
Ulster – Leicester
Gloucester – Castres
Lione – Cardiff
Tolone – Newcastle
Glasgow – Saracens

Foto – Instagram/leinsterrugby

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

2 commenti su “Champions Cup: Leinster spazza via i Wasps

  1. Partita senza storia con un Leinster che se avesse fatto 2-3 errori banali in meno avrebbe raggiunto il bonus nel primo tempo.
    Difficile commentare una partita in cui l’avversario e’ stato cosi’ inconsistente…Sopoaga inguardabile, l’azione piu’ importante della sua aprtita e’ stato il giallo preso, Wasps che non impesieriscono mai la difesa Leinster, primo multifase inglese nei 22 degno di nota nel secondo tempo sul 35-3.
    Comunque sia andata un paio di cose da aggiustare per il Lienster si son viste:
    – lineouts anocra non ben rodati, tra lanci storti o rubati ne abbiam persi ben 5 su lancio nostro, ok ieri cn quei Wasps non si e’ pagato ma altre partite questo si paga.
    – supporto nei breaks nel primo tempo non sempre ottimale, come detto si sarebbe otuta chiudere ben prima con un paio di errori in meno.

    Venendo ai singoli, ok Lowe ormai immarcabile per quasi chiunque qua a nord ma gran aprtita per me di Toner e Ryan in seconda che fanno tanta legna ed il solito Furlong.

    Per i Wasps…che dire, meglio dimenticare questo viaggio al piu’ presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *