Test Match: Italia, ecco Meyer e Tuivaiti

Sono due equiparati le uniche novità nella lista di 37 azzurri che Conor O’Shea ha convocati per novembre.

Come anticipato questa mattina, sono Johan Meyer e Jim Tuivaiti le due novità nell’Italrugby che si prepara ai test match di novembre. Le due terze linee delle Zebre (ignorato, al solito, l’italianissimo Barbini) sono gli esordienti scelti da Conor O’Shea per le sfide con Irlanda, Georgia, Australia e Nuova Zelanda, mentre tra gli altri nomi sono interessanti il ritorno di Luca Sperandio, la conferma di Guglielmo Palazzani preferito a Edoardo Gori, così come quella di Luca Morisi dopo i tanti infortuni.

ITALIA – convocati

Piloni
Simone FERRARI
Andrea LOVOTTI
Tiziano PASQUALI
Nicola QUAGLIO
Cherif TRAORE
Giosué ZILOCCHI

Tallonatori
Luca BIGI
Oliviero FABIANI
Leonardo GHIRALDINI

Seconde linee
George BIAGI
Dean BUDD
Marco FUSER
Marco LAZZARONI
Federico RUZZA
Alessandro ZANNI

Flanker/n.8
Renato GIAMMARIOLI
Johan MEYER
Sebastian NEGRI
Sergio PARISSE
Jake POLLEDRI
Abraham Jurgens STEYN
Jim TUIVAITI

Mediani di mischia
Guglielmo PALAZZANI
Tito TEBALDI
Marcello VIOLI

Mediani d’apertura
Tommaso ALLAN
Carlo CANNA

Centri
Giulio BISEGNI
Michele CAMPAGNARO
Tommaso CASTELLO
Ian MCKINLEY
Luca MORISI

Ali/Estremi
Mattia BELLINI
Tommaso BENVENUTI
Jayden HAYWARD
Edoardo PADOVANI
Luca SPERANDIO

Foto – Zebre Rugby Club

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

4 commenti su “Test Match: Italia, ecco Meyer e Tuivaiti

  1. dai, è la solita lista con i due nuovi equiparati che si faranno una galoppata visto che non ci saranno parisse e polledri (e, a pensare male, per pagare la marchetta a qualcuno), un pilone in più del solito di cui uno farà solo l’irlanda e non sarà zilocchi (scommettiamo?!), lazzaroni per lasciare a riposo biagi nella prima e sperandio perché sono finite le ali, e se gioca è per non rischiare bellini o hayward contro l’irlanda.
    come al solito tanti proclami e poi, gira e rigira, siamo sempre esattamente lì!

  2. Mi manca Barbini – e sembra che con CoS mancherà sempre. Se si doveva farla allargata, anche Appiah e (soprattutto) Sisi ci potevano stare, che alla fine se togli i due esordienti (entrambi equiparati) i nomi sono quelli.
    Poi da capire di questi chi davvero andrà a Chicago e poi Firenze, alcuni sono oggettivamente in splendido stato di forma, altri meno (e altri sono stati lasciati a casa, giustamente direi).

  3. Siamo una squadra fortissimi fatta di gente fantastici e nun potimm’ perd’ e fa figur’ e mmerd’ perché noi siamo bravissimi e super quotatissimi e se finiamo nel balatro la colpa è solo dell’albitro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *