Test Match: Australia senza Toomua per l’Italia

Il centro dei Wallabies e Tatafu Polota-Nau dovrebbero non essere convocati da Cheika.

Non dovrebbero esserci Matt Toomua e Tatafu Polota-Nau per i test match di novembre, quando tra l’altro l’Australia affronterà l’Italia a Padova. I due giocatori, sotto contratto con i Leicester Tigers, sono tornati in Inghilterra al termine della Rugby Championship. Non disponibili per il terzo match della Bledisloe Cup, sarebbero eleggibili per la finestra internazionale di novembre.

Ma secondo le voci che giungono dall’Australia, Michael Cheika sarebbe propenso a lasciarli ai box. Troppi gli impegni con i Tigers, per aggiungere il carico di lavoro del raduno e, poi, i test di novembre e, dunque, il tecnico dei Wallabies potrebbe lasciarli a riposo per novembre. L’Australia arriverà in Europa a inizio novembre per poi affrontare il Galles (10 novembre), l’Italia (17 novembre) e l’Inghilterra (24 novembre).

Foto – Instagram/m.toomua

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

2 commenti su “Test Match: Australia senza Toomua per l’Italia

  1. Va detto che però Beale non sta giocando affatto bene (almeno per i suoi standard) e senza Kurindrani ai centri gli Aussie devono inventarsi qualcosa (Hodge per me rimane più forte all’ala che a 13, ma comunque sta facendo il suo).
    Fatto sta che non sono certo tranquilli down under, nonostante il secondo tempo fantasmagorico di Salta (da 38-3 se non sbaglio, robe da grande squadre). Ecco, non credo comunque saranno nelle condizioni del Saf di Firenze, però sai mai che si può sfoderare una bella prestazione (come già facemmo in estate 2017 prima di prenderci 2 mete in 5 minuti verso la fine)

Rispondi