Pro 14: il Leinster fa suo il superderby

Si è conclusa ieri la sesta giornata del campionato celtico di rugby. Treviso risale la classifica.

Volano Glasgow e Leinster e allungano sulle inseguitrici. Dopo il successo dei Warriors venerdì con le Zebre, il Leinster fa suo il derby con Munster grazie alle due mete di James Lowe e al piede preciso di Ross Byrne. Vincono gli Scarlets di misura sugli Ospreys e si mettono in scia ai dubliners nella conference B, dove per l’ultimo posto playoff è al momento corsa a tre tra Treviso, Ulster ed Edimburgo, che staccano nettamente Newport e Kings.

Nella conference A, invece, sale in zona playoff Cardiff, con i Blues che espugnano Newport, mentre rallenta appunto il Munster, raggiungo dal Connacht, con Zebre e Cheetahs in coda. Insomma, dopo la sesta giornata le due conference appaiono divise in tre gruppi ciascuna, con la corsa per i playoff che promette scintille.

PRO 14 – SESTA GIORNATA

Edimburgo – Cheetahs 37-21
Glasgow – Zebre 36-8
Ulster – Connacht 15-22
Scarlets – Ospreys 20-17
Newport – Cardiff 15-23
Leinster – Munster 30-22
Benetton – Southern Kings 28-5

PRO 14 – CLASSIFICA

Conference A: Glasgow 25; Ospreys 18; Cardiff 17; Munster, Connacht 15; Zebre 10; Cheetahs 5
Conference B: Leinster 24; Scarlets 20; Treviso, Ulster, Edimburgo 16; Newport 9; Southern Kings 7

Foto – Instagram/leinsterrugby

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Un commento su “Pro 14: il Leinster fa suo il superderby

  1. Vittoria meritata in una gara dura e sofferta come solo un derby sa essere.
    Partita dai due volti, un primo tempo a corrente alternata, dopo la meta black out per più di 20 minuti
    Nel secondo un crescendo di intensità e fisicità . Il possesso sarà stato superiore al 70%.
    Niger Owens oggi ha provato in tutti i modi a vendicare il torti subiti da Treviso e le sue decisioni en
    tengono a galla gli Ospreys, mancano almeno 2 gialli.
    Prova maiuscola di Halfpenny, ma tutti hanno dato il loro contributo alla grande, da Boyde alla sua prima partita, a Parkes alla ricerca della condizione migliore .
    Come ho già detto altre volte questi Scarlets sono alla ricerca di una nuova identità,da oggi si è trovata la strada da percorrere e con il rientro di pedine importanti si potrà affrontare la stagione con maggiore serenità.
    Settimana prossima iniziano le coppe europee, dove si farà realmente sul serio

Rispondi