Top 12: Calvisano cade ancora, Petrarca primo

Si è disputata la quarta giornata del massimo campionato italiano di rugby.

Cade il Calvisano in casa con le Fiamme Oro e, dopo quattro giornate, si trova fuori dalla zona playoff. Superato proprio dalla formazione della polizia, ma anche dal Rovigo che ferma la corsa del Valorugby con un successo di misura in Emilia. Vince ancora il Petrarca, che balza in vetta, mentre è crisi per il Viadana che cede nettamente con Mogliano.

TOP 12 – QUARTA GIORNATA

Lazio – San Donà 13-5
Petrarca – Verona 18-7
Mogliano – Viadana 26-3
I Medicei – Valsugana 16-3
Calvisano – Fiamme Oro 7-8
Valorugby – Rovigo 16-19

TOP 12 – CLASSIFICA

Petrarca 17; Valorugby 15; Fiamme Oro 14; Rovigo 13; Calvisano 12; Lazio, Mogliano 9; San Donà 8; Viadana 7; I Medicei 6; Verona 5; Valsugana 1

Foto – Instagram/rugbyviadana_1970

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

2 commenti su “Top 12: Calvisano cade ancora, Petrarca primo

  1. applausi, comunque ai reggini, petrarca malissimo, risolve i problemi agli avversari (comunque un buon verona) creandosi problemi da solo, male calvisano, non tanto per la sconfitta contro una squadra di rango, ma ho intravisto compagni lamentarsi tra loro degli errori degli altri, non bene come atteggiamento.
    lazio fortino, medicei no buoni, ma valsu troppo debole, contento per mogliano, ma non ho visto niente quindi non so

Rispondi