Rugby Championship: All Blacks, rimonta da urlo

Battuti i sudafricani, che fino a 18 minuti dalla fine erano avanti di 17 punti.

Secondo successo per gli Springboks contro la Nuova Zelanda sfiorato dai padroni di casa a Pretoria, dove si giocava per la gloria, visto che gli All Blacks erano già campioni. I tuttineri sono obbligati a inseguire fin da subito, con il primo tempo che si caratterizza con due piazzati di Pollard cui risponde Barrett. A inizio ripresa, però, arrivano le mete. Inizia Kriel al 44′ e raddoppia de Allende al 52′ per l’allungo dei sudafricani. Alla meta di Smith al 54′ risponde Kolbe al 59′ per il 30-13 parziale. Così inizia lo sforzo degli All Blacks nel finale e le mete di Ioane e Barrett sembrano solo fissare il punteggio sul 30-25 per il Sudafrica. Ma a tempo quasi scaduto arriva la marcatura di Ardie Savea e il piede di Mo’unga regala la vittoria agli All Blacks

SUDAFRICA – NUOVA ZELANDA 30-32

Sabato 6 ottobre, ore 17.05 – Loftus Versfeld, Pretoria
Sudafrica: 15 Willie le Roux, 14 Cheslin Kolbe, 13 Jesse Kriel, 12 Damian de Allende, 11 Aphiwe Dyantyi, 10 Handré Pollard, 9 Faf de Klerk, 8 Francois Louw, 7 Pieter-Steph du Toit, 6 Siya Kolisi, 5 Franco Mostert, 4 Eben Etzebeth, 3 Frans Malherbe, 2 Malcolm Marx, 1 Steven Kitshoff
In panchina: 16 Bongi Mbonambi, 17 Tendai Mtawarira, 18 Vincent Koch, 19 RG Snyman, 20 Sikhumbuzo Notshe, 21 Embrose Papier, 22 Elton Jantjies, 23 Damian Willemse
Nuova Zelanda: 15 Ben Smith, 14 Waisake Naholo, 13 Jack Goodhue, 12 Sonny Bill Williams, 11 Rieko Ioane, 10 Beauden Barrett, 9 Aaron Smith, 8 Kieran Read, 7 Sam Cane, 6 Shannon Frizell, 5 Scott Barrett, 4 Samuel Whitelock, 3 Owen Franks, 2 Codie Taylor, 1 Karl Tu’inukuafe
In panchina: 16 Nathan Harris, 17 Tim Perry, 18 Ofa Tuungafasi, 19 Patrick Tuipulotu, 20 Ardie Savea, 21 TJ Perenara, 22 Richie Mo’unga, 23 Ryan Crotty
Arbitro: Angus Gardner
Marcatori: 4′ cp. Pollard, 11′ cp. Pollard, 26′ cp. Barrett, 36′ cp. Barrett, 44′ m. Kriel tr. Pollard, 52′ m. de Allende tr. Pollard, 54′ m. Smith tr. Mo’unga, 59′ m. Kolbe, 62′ m. Ioane, 76′ m. Barrett tr. Mo’unga, 80′ m. Savea tr. Mo’unga

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *