Rugby Championship: All Blacks, è già quasi un match point

Appuntamento oggi alle 9.35, con diretta su Sky Sport, per la Nuova Zelanda che ospita a Nelson l’Argentina.

Riuscirà l’Argentina a mettere in difficoltà una Nuova Zelanda già lanciatissima verso la conquista dell’ennesima Rugby Championship? Difficile, anche se a Nelson Steve Hansen rimescola un po’ le carte, lasciando spazio a chi con l’Australia non è stato protagonista, a partire dall’attesissimo Richie Mo’unga in mediana. Ma gli All Blacks appaiono troppo forti per dei Pumas che hanno battuto il Sud Africa, ma che stanno ancora cercando la quadra dopo il cambio di ct quest’estate.

NUOVA ZELANDA – ARGENTINA

Sabato 8 settembre, ore 9.35 – Trafalgar Park, Nelson
Nuova Zelanda: 15 Ben Smith, 14 Nehe Milner-Skudder, 13 Jack Goodhue, 12 Ngani Laumape, 11 Waisake Naholo, 10 Richie Mo’unga, 9 TJ Perenara, 8 Kieran Read, 7 Ardie Savea, 6 Shannon Frizell, 5 Scott Barrett, 4 Brodie Retallick, 3 Owen Franks, 2 Codie Taylor, 1 Karl Tu’inukuafe
In panchina: 16 Nathan Harris, 17 Tim Perry, 18 Ofa Tuungafasi, 19 Samuel Whitelock, 20 Luke Whitelock, 21 Te Toiroa Tahuriorangi, 22 Damian McKenzie, 23 Anton Lienert-Brown
Argentina: 15 Emiliano Boffelli, 14 Bautista Delguy, 13 Matias Moroni, 12 Jeronimo de la Fuente, 11 Ramiro Moyano, 10 Nicolas Sanchez, 9 Martin Landajo, 8 Javier Ortega Desio, 7 Marcos Kremer, 6 Tomas Lezana, 5 Tomas Lavanini, 4 Guido Petti, 3 Nahuel Chaparro Tetaz, 2 Agustin Creevy, 1 Santiago Garcia Botta
In panchina: 16 Julian Montoya, 17 Juan Pablo Zeiss, 18 Gaston Cortez, 19 Matias Alemanno, 20 Pablo Matera, 21 Tomas Cubelli, 22 Bautista Ezcurra, 23 Juan Cruz Mallia
Arbitro: Pascal Gaüzère

Foto – Instagram/allblacks

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Rispondi