Top 12: Rovigo, arriva Dominguez, il colpo anche mediatico

Il 23enne figlio del leggendario Diego ha firmato con i rossoblù. Ora dovrà dimostrare il suo valore.

Un nome pesante, un nome che lo ha seguito nei suoi primi 23 anni di vita, ma che lui ha sfidato a testa alta, scegliendo di seguire le orme del padre. Piero Dominguez, figlio del leggendario Diego, torna in Italia (dove è nato) e si metterà alla prova nel Top 12 italiano, vestendo la maglia del Rovigo. Ecco il comunicato della società rossoblù.

La Rugby Rovigo Delta è lieta di annunciare che il mediano d’apertura Piero Dominguez farà parte della rosa 2018/19. Nato a Milano nel 1995, è il figlio dell’indimenticato top scorer azzurro Diego e come il padre anche Piero è un esperto calciatore sia destro che sinistro. Cresciuto in Francia alla corte dello Stade Français, si è poi trasferito in Nuova Zelanda per accrescere la sua formazione rugbistica militando tra le fila del Pakuranga. Lo scorso anno è stato ingaggiato dal Lyon Rugby Olimpique in Top14 dove ha giocato due spezzoni di partita in Campionato e in Challenge Cup a Cardiff da titolare.

“Ho colto l’opportunità di venire a Rovigo senza esitare perché è un Club storico, che punta sempre a vincere, fucina di grandi giocatori e ambiente unico in Italia: una città che vive per il rugby – è il commento di Piero, che si aggregherà ai Bersaglieri a fine agosto – volevo rilanciarmi dopo un’operazione da cui sto finendo di recuperare molto bene, ho già ricominciato a calciare e potrò giocare molto presto. Inoltre sono molto felice di poter tornare in Italia, il Paese in cui sono nato. Non vedo l’ora di arrivare a Rovigo per incontrare i miei compagni e iniziare questa nuova avventura”.

Foto – Instagram/pierodominguez

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Un commento su “Top 12: Rovigo, arriva Dominguez, il colpo anche mediatico

  1. Molti dubbi, dopo aver fatto un percorso di qualità, nessuno se ne è accorto, e viene a giocare in un campionato che papà ha definito di bassa qualità. Vedremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *