Pro 14: quando l’ascensore prende vita da solo

Il Grillotalpa, aka Paolo Wilhelm, torna a parlare di permit player e di un’autogestione che fa discutere.

Un comunicato del Petrarca ci dice tante cose: una pezza è stata messa, ma serve un intervento della FIR. Che perà, al momento, non si muove. “Anche Mancini Parri, come Borean, Cannone, Lamaro e Manni, sarà inquadrato come Permit Player per il Benetton. Ciò significa che questi giocatori sosterranno una parte degli allenamenti a Treviso, e completeranno la settimana a Padova, a disposizione del Petrarca per le gare del campionato di Eccellenza, tranne i casi in cui verranno trattenuti al Benetton anche per le partite di Celtic”.

Che – lo ripeto per la milionesima volta – è la cosa di buon senso che si doveva fare sin dall’inizio dell’avventura celtica ma che non si è resa concreta fino agli ultimi mesi. Attenzione però, per volontà dei club e non della federazione. Le società hanno trovato accordi bilaterali, accordi “privati” con le franchigie per regolamentare il famoso ascensore tra squadre di Eccellenza e le due formazioni celtiche. Continua a leggere su Il Grillotalpa.

Ti potrebbe anche interessare

2 commenti su “Pro 14: quando l’ascensore prende vita da solo

  1. Io invece sono ben contento che siano accordi tra la celtica e i Club, si sa mai che diventino franchigie vere. Ovvio che i Club che ci stanno avranno dei vantaggi (ma anche svantaggi) competitivi nel domestico. Chi non ci sta, padronissimo di non starci. La FIR fa storicamente solo danni e, anche ne facesse una buona, si alzerebbero pianti dirotti e alti lamenti dovunquemente e qualunquemente. Resta l’anomalia Zebre ma, visti i prevedibili esiti della provvida operazione di privatizzazione salvabilancio (quello FIR prelettorale) dio ci scampi e liberi che ci rimettano mano.

  2. Come in maniera molto più intelligentemente di me ha commentato qualcun altro, questa “autogestione” fa discutere solo i nostalgici degli interventi dirigistici.
    Tolto che commenti positivi, da chi opera sul campo non ho sentito.
    Resta il fatto che una norma che consente l’utilizzo dei giocatori di Eccellenza in Pro14 c’è da parecchio tempo, basta utilizzarla.
    Perchè non è stato fatto in maniera più massiccia fino ad ora? Forse perchè mancavano i giocatori per farlo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *