Mondiali 2019: Namibia e Kenya, corsa a due per il Giappone

Con il successo nello scorso weekend sull’Uganda il Kenya si porta a tre punti dai primi della classe.

Salvo sorprese, tutto si deciderà il prossimo 18 agosto, quando Namibia e Kenya si sfideranno nello scontro diretto. Intanto, però, le due nazionali hanno vinto tre partite su tre e sono in piena corsa per il posto di Africa 1 alla prossima Rugby World Cup. Favorita la Namibia, prima con 15 punti, che precede il Kenya che si ferma a 12 lunghezze dopo il successo per 38-22 sull’Uganda questo weekend.

Staccate e ormai fuori dai giochi le altre partecipanti all’Africa Gold Cup 2018, il torneo che vale come qualificazione ai Mondiali di Giappone 2019. La Tunisia è salita al terzo posto, ma con soli 4 punti in due partite, dopo il successo per 18-14 sullo Zimbabwe, che così resta fermo a tre punti come il Marocco, mentre chiude l’Uganda con zero punti. Il prossimo turno vedrà la Namibia andare ospite in Zimbabwe (il 4 agosto), mentre il Kenya ospiterà la Tunisia (l’11 agosto), con le due formazioni che, come detto, si affronteranno il 18 agosto a Windhoek in quello che promette di essere uno spareggio iridato.

Ricordiamo che chi vincerà la Africa Gold Cup sarà inserito nel girone B con Nuova Zelanda, Sud Africa, Italia e la squadra che uscirà dai ripescaggi. Ripescaggi dove finirà, invece, la seconda classificata del torneo africano e dove già ci sono Canada, Germania e Hong Kong.

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *