Galles: Wayne Pivac è il nuovo ct

Il tecnico degli Scarlets sostituirà Warren Gatland alla fine della Coppa del Mondo 2019.

Dalla Nuova Zelanda alla Nuova Zelanda. Da Warren Gatland a Wayne Pivac. Il Galles ha annunciato pochi minuti fa il nuovo ct della nazionale che sostituirà Warren Gatland alla fine dei Mondiali 2019. Il Giappone, infatti, chiuderà un’avventura lunga 12 anni, con Gatland che dirà addio dopo aver guidato i Dragoni dal 2007, portandoli al successo nel 6 Nazioni in tre occasioni, nel 2008, 2012 e 2013.

Al suo posto arriverà un altro neozelandese, Wayne Pivac, alla guida degli Scarlets di Llanelli dal 2014. 56 anni, Pivac ha esordito in panchina ad Auckland, per poi guidare dal 2004 al 2007 le Fiji, tornando poi in Patria alla guida di North Harbour. Dal 2011 al 2014 è tornato ad Auckland, prima di arrivare in Galles come assistant coach degli Scarlets. Dopo l’addio di Simon Easterby, però, viene nominato head coach e l’anno scorso ha guidato i gallesi alla vittoria della Guinness Pro 14.

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

2 commenti su “Galles: Wayne Pivac è il nuovo ct

  1. Veramente felice per Pivac, un traguardo meritato per un grande uomo sia sotto l’aspetto aspetto sportivo che umano…caratterialmente è l anti Gatland, pacato nelle dichiarazioni con un profilo basso, che fa della coesione del gruppo e dell etica del lavoro le sue doti migliori. In una comunità come quella degli Scarlets è riuscito ad ambientarsi facilmente, più difficile ovviamente gestire la nazionale e tutto quello che gira intorno, ma ha il massimo sostegno di tutta la dirigenza WRU. L eredità è di quelle pesanti, i suoi predecessori neozelandesi appartengono alla Olimpo del rugby.
    Sicuramente con lui in nazionale lo seguirà Stephen Jones, insieme hanno fatto rinascere il running rugby in Galles. Il trio si completerebbe con Hayward alla difesa, uno dei migliori del panorama europeo.
    Sponda Scarlets rimane un contrasto di emozioni, vederlo andare via dispiace enormemente e adesso inizierà la corsa alla sua successione..mi piacerebbe vedere magari Jones nel doppio ruolo nazionale-club, ma se così non fosse allora proverei da subito a contattare Robertson dei Crusaders, sai che balletti al Parc Y Scarlets. Oppure dare un opportunità da capo allenatore a Danny Wilson, il quale proprio per questo motivo lascio Llanelli quattro anni fa, e al suo posto fu promosso Cunningham che sta facendo bene…sarà un processo difficile e spero che anche stavolta Pivac possa dare il suo contributo.

Rispondi