Mondiali Under 20: Italia, comunque vada è record

Appuntamento oggi alle 16 per gli azzurrini contro il Galles per la finale per il 7° posto.

Fabio Roselli, responsabile tecnico della Nazionale Italiana Under 20, ha ufficializzato la formazione che oggi alle 16 affronterà il Galles allo “Stade de la Mediterranee” di Beziers nell’ultimo match del World Rugby U20 Championship, partita valida per il settimo posto nel torneo e che sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook FIR e su therugbychannel.it..

Per la gara di domani, in cui gli Azzurrini in caso di vittoria potrebbero ottenere il miglior piazzamento di sempre al Mondiale di categoria – migliorando il posizionamento della passata stagione – rispetto alla partita contro l’Australia nel XV titolare torna in prima linea Fischetti. Koffi sarà il numero otto con Manni che indosserà la maglia numero 6. Coppia di centri formata da Mazza e Moscardi, con Fusco all’ala che prende il posto di Batista e Antonio Rizzi che tornerà in mediana dal primo minuto.

Il Mondiale francese, comunque, si chiuderà per l’Italia meglio di un anno fa. Ricordiamo, infatti, che con l’assurdo metodo di qualificazione ai vari playoff, gli azzurrini 12 mesi fa chiusero all’ottavo posto, ma portando a casa una sola vittoria in cinque incontri, conquistando i playoff per il 5° posto solo grazie al netto successo sudafricano sull’Argentina. Quest’anno, invece, Lamaro e compagni hanno ‘giustificato’ la presenza a metà tabellone con due convincenti successi nella fase a gironi, chiudendo virtualmente al quinto posto. Insomma, oggi si può scrivere la storia juniores azzurra vincendo e chiudendo al settimo posto, ma anche l’ottavo posto sarebbe ‘migliore’ di quello di 12 mesi fa.

ITALIA UNDER 20

15 Michelangelo BIONDELLI (Rugby Viadana 1970)*
14 Alessandro FUSCO (Accademia Nazionale Ivan Francescato)*
13 Matteo MOSCARDI (FEMI-CZ Rovigo)
12 Damiano MAZZA (Accademia Nazionale Ivan Francescato)*
11 Giovanni D’ONOFRIO (Accademia Nazionale Ivan Francescato)*
10 Antonio RIZZI (Petrarca Padova)*
9 Nicolò CASILIO (Patarò Calvisano)*
8 Antoine KOFFI (Accademia Nazionale Ivan Francescato)*
7 Michele LAMARO (Petrarca Padova)* – capitano
6 Lodovico MANNI (Mogliano Rugby)
5 Edoardo IACHIZZI (Usap Perpignan)
4 Niccolò CANNONE (Petrarca Padova)*
3 Michele MANCINI PARRI (Accademia Nazionale Ivan Francescato)*
2 Matteo LUCCARDI (Patarò Calvisano)*
1 Danilo FISCHETTI (Patarò Calvisano)*
A disposizione
16 Niccolò TADDIA (Accademia Nazionale Ivan Francescato)*
17 Guido ROMANO (Rugby Colorno)*
18 Matteo NOCERA (Accademia Nazionale Ivan Francescato)*
19 Matteo CANALI (Rugby Colorno)*
20 Davide RUGGERI (Accademia Nazionale Ivan Francescato)*
21 Luca CROSATO (Lafert San Donà)*
22 Filippo DI MARCO (Accademia Nazionale Ivan Francescato)*
23 Simone CORNELLI (Toscana Aeroporti I Medicei)*
*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Duccio Emanuele Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Un commento su “Mondiali Under 20: Italia, comunque vada è record

Rispondi