Mondiali Under 20: la Francia elimina i Baby Blacks

Saranno i padroni di casa e l’Inghilterra a giocarsi il titolo 2018 del torneo juniores.

Clamoroso in Francia, dove la Nuova Zelanda fallisce l’appuntamento con la finale iridata Under 20. A Perpignan sono i padroncini di casa a imporsi sui Baby Blacks e raggiungere così la finalissima che vale il titolo. Finale dove arriva anche l’Inghilterra, che vince di strettissima misura sul Sud Africa.

Nella corsa al quinto posto vittorie per l’Australia sull’Italia e dell’Argentina sul Galles. Azzurrini che, dunque, sfideranno i britannici per conquistare uno storico settimo posto finale. In chiave retrocessione, a giocarsi tutto saranno il Giappone, sconfitto di misura dalla Georgia, e l’Irlanda, nettamente battuta dalla Scozia. Una retrocessione dei tuttiverdi sarebbe clamorosa in un 2018 in cui l’Irlanda ha vinto tutto.

MONDIALI UNDER 20 – IL PROGRAMMA

Semifinali 9°-12° posto
Georgia v Giappone 24-22
Irlanda v Scozia 29-45

Semifinali 5°-8° posto
Italia v Australia 15-44
Galles v Argentina 15-39

Semifinali 1°-4° posto
Inghilterra v Sudafrica 32-31
Nuova Zelanda v Francia 7-16

Foto – Pascal Rodriguez / World Rugby

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

3 commenti su “Mondiali Under 20: la Francia elimina i Baby Blacks

  1. che partita!!! penso nella storia del mondiale U20 non si sarà mai visto soffrire così tanto la NZ, non hanno toccato palla e quelle poche volte venivano placcati alla morte.
    Onore a questa Francia, che già dal 6N si vedeva avere una marcia in più. E’ da un paio d anni che la musica in Francia sembra essere cambiata, ci sta che sia anche un annata particolarmente fortunata, nomi che presto saliranno alla ribalta, Demba Bamba, Geraci, Woki, Carbonel, Ntamack. Ma su tutti il nome che salirà alla ribalta è Jordan Joseph, un 2000 che dal torneo U18 e passato direttamente in U20. Fenomeno del vivaio del Massy preso direttamente dal Racing e che tra poco vedremo debuttare anche in top14..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *