Major League: entra nel vivo la corsa playoff

Si è disputata nel weekend l’ottava giornata del campionato americano di rugby.

Mancano due giornate al termine, anche se Seattle, Austin, Nola e Houston hanno un match in più e, dunque, scenderanno una sola volta ancora in campo. Mancano due giornate e la corsa ai playoff entra nel vivo. Da un lato ci sono Glendale e Seattle a giocarsi il primo posto, con i Raptors che – come detto – hanno due match da giocare, dall’altra, invece, è tutto apertissimo per gli ultimi due posti. Se New Orleans e Houston sono ormai fuori dai giochi, infatti, Austin, San Diego e Utah si giocano tutto allo sprint.

Austin, seppur terza attualmente, ha una sola chance per aumentare il proprio punteggio in classifica, e la ha in uno scontro diretto, quello di settimana prossima proprio contro San Diego. Il problema è che si gioca in casa dei Legion e, dunque, un ko rischia di eliminare Austin proprio allo sprint finale. Anche perché gli Utah Warriors, che inseguono a tre punti, hanno due sfide interne in programma proprio contro NOLA e Houston e, dunque, potrebbero puntare a un doppio sorpasso, con San Diego che chiuderà la regular season ospitando i lanciatissimi Glendale Raptors.

MLR – OTTAVA GIORNATA

Austin – Seattle 19-20
Glendale – Houston 37-24
New Orleans – San Diego 22-39

MRL – CLASSIFICA

Glendale Raptors, Seattle Seawolves 29; Austin Elite Rugby 18; San Diego Legion 16; Utah Warriors 15; NOLA Gold 12; Houston SaberCats 10

Foto – Instagram/usmlr

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *