Rugby 7s: l’Australia conquista le Women’s Sevens Series

Le campionesse olimpiche hanno raggiunto la finale a Parigi e sono matematicamente campionesse.

Devono ancora sfidare le avversarie di sempre della Nuova Zelanda nella finale della tappa francese, ma Charlotte Caslick e compagne sanno già che hanno vinto. Perché con la vittoria raggiunta all’ultimo secondo per 21-17 sulla Francia si sono rese irraggiungibili dalle Black Ferns 7s in classifica.

La corsa in parallelo tra Australia e Nuova Zelanda era iniziata l’altro ieri nella fase a gironi, con le campionesse olimpiche che hanno battuto Fiji, Russia e Canada per garantirsi il primo posto in classifica, mentre le neozelandesi hanno vinto contro Inghilterra, Galles e Irlanda. Ai quarti di finale netta vittoria delle Black Ferns (39-0) contro la Spagna, mentre Emma Tonegato e compagne rischiano con le Fiji, vincendo 22-19. Come detto, in semifinale l’Australia rischia. Avanti 14-0 all’intervallo, le australiane subiscono la rimonta francese fino al 14-17, ma solo una meta a tempo scaduto dà la finale e il titolo, mentre la Nuova Zelanda superava 34-7 il Canada. In finale trionfo delle Black Ferns, che nonostante tre successi in cinque tappe chiudono due punti dietro le australiane.

SEVENS WORLD SERIES – CLASSIFICA

Australia 92; New Zealand 90; France 68; Canada 60; USA 56; Russia 46; Spain 43; England 32; Fiji 31; Ireland 29; Japan 10

Foto – Mike Lee – KLC fotos for World Rugby

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *