Sud Africa, vittoria in rimonta con l’Inghilterra

Si è conclusa a Johannesburg la sfida tra gli Springboks e i britannici.

17 minuti da incubo per il Sud Africa, ma poi gli Springboks cambiano partita. Vola l’Inghilterra in avvio di partita con le mete di Mike Brown (4′), Elliot Daly (13′) e Owen Farrell (17′) per il 22-3 che sembra bocciare inesorabilmente il Sud Africa. Sembra, perché così non è. Il primo quarto si chiude con la meta di Faf de Klerk (20′), poi prima dell’intervallo vanno in meta due volte Sibusiso Nkosi (30′, 34′) e Willie Le Roux (39′) per il 29-27 con cui si va al riposo.

Nella ripresa è ancora il Sud Africa ad allungare con Aphiwe Dyantyi (65′), ma una magia di Maro Itoje (70′) riporta a -7 l’Inghilterra, poi gli Springboks riallungano dalla piazzola, ma Jonny May al 78′ riapre tutto per un finale incandiscente. Ma l’ultima chance l’Inghilterra la butta via e finisce 42-39 per i padroni di casa che fanno festa.

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Un commento su “Sud Africa, vittoria in rimonta con l’Inghilterra

  1. Bruttissimo inizio Boks che poi pero’ prendono le misure, aggiustano la difesa ed iniziano ad affondare colpi su colpi contro una difesa inglese che nella seconda parte del primo tempo si sfalda del tutto.
    Boks molto giovani ed inesperti ma oggi tolti i primi 20 minuti hanno convinto molto piu’ che negli ultimi 2 anni. Mi e’ piaciuto anche Fef de Klerk che di solito mi lascia molto perplesso. Diro di piu’ Feffo per me MoM oggi.
    Bene Pollard che muove la linea d’attacco con molto piu’ senso tattico di Jantjies. Ancke Am e Nikosi oggi benino (toli i primi 20 min). Nel pack gran performance di Snyman (giusto perche’ i SAF son corti in seconda) oltre che a Kolisi e Vermeulen.
    Rassie con Nienaber dovra’ mettere a posto diverse cose in difesa, che oggi son riusciti a rientrare ma non si possono concedere 24 punti in 20 minuti e pensare di farla franca.
    Inghilterra: parte benissimo, sembra poter fare a fette queso Sud africa poi pero’ vanno in bambola totale per il resto del primo tempo e si trovano sotto. Nel secondo lottano e difendono emglio come anche i Boks fanno ma alla fine devono soccombere. A me non e’ dispiaciuto comunque palla in mano l’asse Ford-Farrell-Slade-Daly…c’e’ fosforo in questi 4 e possono creare gioco bene, in difesa oggi han commesso qualche errore ma e’ senza dubbio una linea di 3/4 su cui provare ad insistere per il gioco che possono creare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *