Serie A femminile: Valsu vs Colorno, rivincita scudetto

Si sono disputate le semifinali del massimo campionato italiano femminile di rugby.

Tutto come nel 2017: saranno ancora il Valsugana Padova Campione d’Italia in carica e il Rugby Colorno a contendersi, sabato 2 giugno al “PataStadium” di Calvisano, lo scudetto femminile. Dopo aver dominato il Girone 1 in stagione regolare le emiliane e le venete si ritroveranno in provincia di Brescia, sabato prossimo, per dar vita alla rivincita della Finale 2017, vinta per 32-0 dal Valsugana.

Oggi, sia per il XV padovano che per le ducali, tutto facile in semifinale: le “Valsugirls”, impegnate sul campo del Bologna, hanno spazzato via ogni ambizione delle avversarie imponendosi con un nettissimo 71-0. Appena più difficile la giornata del Colorno, che sul campo di casa ha superato per 34-8 l’Iniziative Villorba, negando al capitano azzurro Sara Barattin l’accesso alla finale.

Colorno e Valsugana si contenderanno dunque tra sei giorni il trentaquattresimo titolo nazionale della Serie A Femminile: Colorno arriva all’appuntamento che vale una stagione dopo aver subito una sola sconfitta in regular season, 27-5 in trasferta proprio contro il Valsugana, mentre le campionesse in carica approdano alla partita per la difesa del titolo con due sconfitte all’attivo, entrambe fuori casa con Colorno e Villorba, e con nelle gambe ottanta minuti in più rispetto alle rivali avendo disputato i barrage dopo il secondo posto nel girone di stagione regolare. Per le Valsugirls la vittoria tra una settimana a Calvisano decreterebbe il quarto scudetto consecutivo, mentre per Colorno si tratterebbe del primo titolo femminile nella storia del Club.

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *