Benetton: Minto e Zanusso salutano

Treviso ha annunciato i cinque giocatori che lasciano la squadra al termine della stagione.

In vista dell’ufficializzazione dei volti nuovi che la prossima stagione faranno parte della rosa a disposizione di coach Crowley, il Benetton Rugby desidera ringraziare ed augurare il meglio agli atleti che si apprestano a lasciare il club: Francesco Minto (terza linea, 8 stagioni, 110 caps, 25 punti), Matteo Zanusso (pilone, 4 stagioni, 71 caps, 5 punti), Marty Banks (mediano d’apertura, 1 stagione, 16 caps, 83 punti), Whetu Douglas (terza linea, 1 stagione, 13 caps) e Michael Tagicakibau (ala, 2 stagioni, 12 caps, 10 punti). Durante la stagione avevano già lasciato il club: Andrea Buondonno (ala, 2 stagioni, 11 caps, 7 punti) passato al Mogliano e Filippo Filippetto (pilone, 3 stagioni 11 caps) passato al Petrarca.

Il direttore sportivo Antonio Pavanello ha dichiarato: “La nuova stagione è ormai alle porte, lunedì (21 maggio, ndr) comincerà la preparazione in vista dei prossimi impegni amichevoli che si terranno nel mese di agosto. Come già ripetuto in diverse occasioni, l’intento era quello di mantenere salda l’ossatura della squadra andando ad inserire soltanto i tasselli reputati validi per sostituire coloro che andranno via perché non reputati idonei al nostro progetto, o coloro che avremmo voluto confermare ma che per motivi economici o familiari non è stato possibile trattenere. Ed è proprio ai ragazzi che ci lasceranno che a nome di tutta la società auguro un proseguo di carriera e di vita ricco di soddisfazioni, ringraziando in particolar modo chi come Francesco e Matteo hanno indossato i nostri colori per più stagioni dimostrando impegno e grande professionalità”.

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *