Mondiali: Russia in Giappone! Romania e Spagna punite

World Rugby ha deciso di punire le nazionali per aver schierato giocatori ineleggibili. Germania allo spareggio.

Era previsto e prevedibile e la rivoluzione mondiale è arrivata. La Romania non andrà alla RWC 2019 e con lei non ci sarà la Spagna. Le due nazionali, assieme al Belgio, sono state penalizzate per aver schierato giocatori non eleggibili durante il torneo di qualificazione mondiale. Al primo posto, dunque, sale la Russia, che così si qualifica come Europa 1. Allo spareggio contro il Portogallo per decidere chi affronterà le Samoa, invece, va la Germania.

Ricordiamo che tutto il caos è nato dopo il match tra Belgio e Spagna, vinto a sorpresa dai padroni di casa e che aveva scatenato la furia iberica per l’arbitraggio del fischietto romeno assegnato da Rugby Europe. Le proteste della Spagna, che chiedevano il ripetere del match, ha portato World Rugby a indagare e ha fatto scoppiare lo scandalo equiparati. Alla fine, un modo “pulito” per sistemare il pasticciaccio belga senza dover creare un precedente facendo ripetere il match.

World Rugby, nel comunicato, ha anche sottolineato come le Federazioni dovranno controllare con maggior cura la questione equiparati e, al tempo stesso, ha dichiarato che d’ora in poi la designazione arbitrale per i match di qualificazione mondiale passeranno tutte da World Rugby. Una strigliata non da poco a Rugby Europe.

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

8 commenti su “Mondiali: Russia in Giappone! Romania e Spagna punite

  1. Si diciamo che nel comunicato World Rugby la “posa piano” a Rugby Europe, delusi da come sia stata inadeguatamente gestita la cosa, a partire dalla designazione arbitrale. Comunque mi mancava la caxxata del Belgio, la Russia ringrazia, e anche Samoa, che ora deve affrontare una tra Germania e Portogallo, e non la Romania.

      1. Si scusa Duccio, fatto confusione. Brutto colpo per Romania e Spagna comunque, ma d’altronde l’han fatta e disfatta da soli (e dato un’ottima ragione a World Rugby per mettere a posto il casino di Rugby Europe mantenendosi super partes)

  2. mai modo più elegante per salvare faccia, capra, cavoli e cxxo!
    così evitano di creare precedenti, bastonano tutti i furbetti e contestatori vari e possono mettere i paletti per la volta prossima!
    gioco, set e partita e complimentoni ha chi ha creato casino!

  3. Poco da discutere, puniti tutti giustamente ed in base alle regole, evitato il pastrocchio di ripetere la partita per l’arbitraggio…

  4. Quando si trova una soluzione, per quanto equa ed efficace, senza affrontare la radice dei problemi, mi resta sempre un po’ di amaro in bocca. Spero WR si muova per evitare che in futuro accadano nuovamente questi fatti da repubblica elle banane. Ne va anche della loro credibilità, stavolta Salomone se l’è cavata, ma la prossima?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *