Sunwolves, la prima volta è clamorosa

La franchigia giapponese vince il primo match stagionale umiliando i Reds. Crusaders, rimonta da urlo.

Avevano perso tutte le prime nove partite della stagione e i Sunwolves sembravano dover lottare ferocemente per arrivare a fine stagione eguagliando i due successi dello scorso anni. Ma la franchigia giapponese è già a metà dell’opera dopo la clamorosa vittoria ottenuta questa notte contro i Queensland Reds.

Dopo un avvio difficile, con gli australiani in meta due volte nei primi 21 minuti, cui i Sunwolves avevano risposto solo al piede, è un monologo nipponico. Due mete in rapida successione alla mezz’ora rimettono i giochi in pari, poi nella ripresa arrivano altre quattro mete per un netto 63-28. Ma questo non è l’unico risultato shock che arriva downunder.

Che i Crusaders vincano, di solito, non sorprende. Ma come è arrivato il successo contro i Waratahs è qualcosa di clamoroso. Gli australiani, con Israel Folau protagonista, sono partiti alla grande e nei primi 28 minuti mettono a segno un 4-0 netto. Alle mete di Cameron Clark, Taqele Naiyaravoro, Israel Folau e Curtis Rona i Crusaders non rispondono neanche con un calcio e ci si trova alla mezz’ora sul 29-0 per i Waratahs a Christchurch.

Match chiuso? No, perché ai Crusaders bastano 45 minuti per ribaltare tutto. Nel primo tempo, dal 35′ al 40′, arrivano subito tre mete con Joe Moody, Codie Taylor e Seta Tamanivalu per il 29-19 con cui si va al riposo. E nella ripresa? Waratahs non pervenuti e prima al 56′ Braydon Ennor riporta sotto i Crusaders, ma è al 68′ che una meta tecnica conclude la rimonta e i Crusaders vincono 31-29.

Foto – Instagram/sunwolves

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *