6 Nazioni: E’ Stockdale il giocatore dell’anno

L’ala irlandese ha preceduto i suoi compagni di squadra. Quinto Matteo Minozzi.

Un memorabile NatWest 6 Nazioni per l’Irlanda è anche migliorato quando l’ala dei record Jacob Stockdale è stato nominato NatWest Player of the Championship 2018. La star dell’Ulster ha collezionato un record di mete nel NatWest 6 Nazioni, segnando sette volte mentre aiutava l’Irlanda a conquistare uno storico Slam per la terza volta nella sua storia. Stockdale, che ha segnato contro Inghilterra, Italia, Scozia e Galles durante il Torneo di quest’anno, ha eclissato i sei tentativi di Chris Ashton, Will Greenwood e Shane Williams. Iain Henderson, il compagno di squadra di Stockdale nel club e in nazione, gli ha consegnato il prestigioso trofeo NatWest Player of the Championship ieri .

Giocando nell’Ulster Bank League con il Ballynahinch RFC nel 2016, la progressione di Stockdale è stata incredibile e la sua ascesa continua con questo folle ritmo grazie a questo prestigioso riconoscimento. Il ventunenne è stato il netto vincitore del voto pubblico, assicurandosi il 32% dei voti dei tifosi. Il suo compagno di squadra Conor Murray è arrivato secondo con il 18,2%, mentre l’altro compagno irlandese Jonathan Sexton ha chiuso al terzo posto con il 18%. Un’altra ala irlandese si è classificata al quarto posto, con Keith Earls che ha raccolto il 14,5% dei voti, seguito dal nostro Matteo Minozzi, che ha guadagnato il 13,2%. Il capitano della Francia Guilhem Cuirado ha completato la classifica con il 4,1%.

Stockdale, che aveva solo quattro caps per l’Irlanda prima del NatWest 6 Nations di quest’anno, ha commentato: “Sono state settimane veramente memorabili, ho fatto la mia prima apparizione NatWest 6 Nazioni, vincendo il Torneo e poi completando il Grand Slam contro l’Inghilterra. Il record di meta è stata la ciliegina sulla torta! È un onore assoluto vincere il NatWest Player of the Championship, specialmente quando si guarda il calibro incredibile degli altri candidati. Grazie a tutti coloro che hanno votato e per tutti i fan che ci hanno dato così tanto supporto per tutto il campionato”.

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

5 commenti su “6 Nazioni: E’ Stockdale il giocatore dell’anno

  1. Premio abbastanza scontato, si puo’ fisdcutere su Sexton e Murray ma alla fine 7 mete pesano sul computo finale, e per me conta anche un po’ di crescita nell’apporto difensivo durante il corso del torneo…anche se nelle ultime due grandi aiuti glieli ha dati Ringrose.

    Per me resta un dubbio…che cavolo c’entrava Guirado con gli altri 5 …boh

    1. Premio molto “calcistico”, nel senso che sono state messe in risalto le marcature. Non scandaloso, ma uno tra Murray e Sexton forse l’avrebbe meritato di più. Sicuramente andrebbe istituito un premio breakthrough o simile.

  2. …se io fossi in Stockdale il prossimo 31 dicembre non brucerei il calendario 2018 ma lo terrei fra le cose care. Non credo potrà ripetere un 6N come questo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *