6 Nazioni: Scozia Inghilterra, non solo Calcutta

Si chiude a Edimburgo il sabato del NatWest Sei Nazioni, con diretta tv su DMAX. Ecco le formazioni.

Per Eddie Jones e l’Inghilterra tutto è iniziato al BT Murrayfield due anni fa. All’inizio del Torneo 2016, l’Inghilterra stava raccogliendo i cocci dopo l’uscita della Coppa del Mondo e la Scozia, in crescita dopo il suo impressionante quarto di finale, sentiva odore di sangue. Le mete di George Kruis e Jack Nowell quel giorno hanno dato il via al regno di Jones con una vittoria di misura, ma regno che da allora è stato quasi perfetto.

La seconda formazione del rugby mondiale, i due volte campioni consecutivi del NatWest 6 Nazioni con 24 vittorie in 25 test da quando Jones ha preso il comando, arriva a Edimburgo come favorita d’obbligo ancora una volta. La novità è Nathan Hughes che ritorna per l’infortunato Sam Simmonds al numero 8.

La Scozia nel frattempo si sta riprendendo dopo la sconfitta del primo turno a Cardiff, e ha rinnovato la fiducia dopo essere tornata a battere la Francia due settimane fa. La Scozia, dunque, non cambia nulla nel XV iniziale che ha ottenuto quella vittoria, ma accoglie due campioni del calibro di WP Nel e Tim Swinson, tornati dagli infortuni e che siedono in panchina. È passato un decennio dall’ultima vittoria dello scozzese contro l’Auld Enemy, ma con sette vittorie nelle ultime otto partite al BT Murrayfield, possono finire la lunga attesa sabato pomeriggio? Pronostico secco: Inghilterra di +12.

SCOZIA – INGHILTERRA

Sabato 24 febbraio, ore 17.45 – BT Murrayfield, Edimburgo
Scozia: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Huw Jones, 12 Pete Horne, 11 Sean Maitland, 10 Finn Russell, 9 Greig Laidlaw, 8 Ryan Wilson, 7 Hamish Watson, 6 John Barclay (c), 5 Jonny Gray, 4 Grant Gilchrist, 3 Simon Berghan, 2 Stuart McInally, 1 Gordon Reid
In panchina: 16 Scott Lawson, 17 Jamie Bhatti, 18 Willem Nel, 19 Tim Swinson, 20 David Denton, 21 Ali Price, 22 Nick Grigg, 23 Blair Kinghorn
Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Anthony Watson, 13 Jonathan Joseph, 12 Owen Farrell, 11 Jonny May, 10 George Ford, 9 Danny Care, 8 Nathan Hughes, 7 Chris Robshaw, 6 Courtney Lawes, 5 Maro Itoje, 4 Joe Launchbury, 3 Dan Cole, 2 Dylan Hartley, 1 Mako Vunipola
In panchina: 16 Jamie George, 17 Joe Marler, 18 Harry Williams, 19 George Kruis, 20 Sam Underhill, 21 Richard Wigglesworth, 22 Ben Te’o, 23 Jack Nowell
Arbitro: Nigel Owens

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *