6 Nazioni: l’Italdonne sbarca in Corsica

Appuntamento questa sera alle 21, con diretta su Eurosport 2, per le azzurre contro la Francia.

La Francia è uscita vittoriosa per 28-5 dal viaggio dello scorso anno in Italia e anche questa volta cercherà una vittoria altrettanto netta. Le francesi sono in vetta affiancate all’Inghilterra, mentre l’Italia sta languendo ai piedi della classifica ed è ancora alla ricerca del primo punto nel Torneo.

Le azzurre ha apportato cinque modifiche alla squadra per affrontare la Francia, soprattutto nella trequarti, con Veronica Madia che arriva a quota 80 caps all’apertura. La Francia ha apportato sei cambi, con Caroline Drouin che arriva all’apertura e Yanna Rivoalen che scivola in panchina. Carla Neisen arriva al centro al posto di Jade Le Pesq, mentre tra i cambi in avanti, Caroline Thomas e Julie Duval iniziano al fianco di Agathe Sochat in prima linea.

“Veniamo dalla partita di novembre con la Francia dove per una buona ora di gioco ci siamo battuti alla pari avendo anche il dominio in alcune fasi di gioco – il commento di Andrea Di Giandomenico  –. Sarà un’altra partita all’interno del Torneo in cui dovremmo concentrarci al massimo perché sappiamo che la Francia durante il 6 Nazioni riesce ad esprimere un livello altissimo di gioco. E’ una squadra che nell’alternanza del gioco, sia nelle fase di avanzamento che nel gioco allargato, ha una grande varietà di soluzioni offensive che ne aumentano l’imprevedibilità, per cui sarà al pari delle altre, una partita moto impegnativa. Siamo fiduciosi; la performance delle ragazze all’interno del torneo va sempre migliorando. Il nostro obiettivo rimane quello di innalzare il livello e la qualità delle nostre prestazioni guardando ovviamente al risultato”.

FRANCIA – ITALIA

Sabato 24 febbraio, ore 21.00 – Stade Armand Cesari, Furiani
Francia: 15 Jessy Tremouliere, 14 Caroline Boujard, 13 Carla Neisen, 12 Camille Boudaud, 11 Cyrielle Banet, 10 Caroline Drouin, 9 Pauline Bourdon, 8 Fiona Lecat, 7 Gaëlle Hermet, 6 Marjorie Mayans, 5 Safi N’Diaye, 4 Céline Ferer, 3 Julie Duval, 2 Agathe Sochat, 1 Caroline Thomas
In panchina: 16 Miléna Soloch, 17 Lise Arricastre, 18 Patricia Carricaburu, 19 Audrey Forlani, 20 Romane Menager, 21 Yanna Rivoalen, 22 Gabrielle Vernier, 23 Marine Menager
Italia: 15 Manuela Furlan, 14 Sofia Stefan, 13 Michela Sillari, 12 Beatrice Rigoni, 11 Maria Magatti, 10 Veronica Madia, 9 Sara Barattin, 8 Giada Franco, 7 Isabella Locatelli, 6 Ilaria Arrighetti, 5 Giordana Duca, 4 Elisa Pillotti, 3 Michela Merlo, 2 Melissa Bettoni, 1 Gaia Giacomoli
In panchina: 16 Silvia Turani, 17 Giorgia Durante, 18 Chiara Maria D’Apice, 19 Miriam Pagani, 20 Bianca Maria Coltellini, 21 Beatrice Veronese, 22 Jessica Busato, 23 Aura Muzzo

Foto – Ruben Reggiani

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Rispondi