Pro 14: Leinster vince la sfida con gli Scarlets

Si sono conclusi i match della quindicesima giornata di Celtic League.

Vince il Leinster la sfida al vertice della conference B e stacca i campioni in carica degli Scarlets, che vedono alle loro spalle avvicinarsi l’Edimburgo. Cade, invece, il Munster che cede a dei Cardiff Blues che ipotecano la sfida nella prima mezz’ora e provano a riaprire i giochi per quel che riguarda i playoff nella conference A, avvicinando in maniera importante i Cheetahs.

PRO 14 – QUINDICESIMA GIORNATA

Connacht – Zebre 11-19
Ospreys – Southern Kings 26-12
Glasgow – Cheetahs 37-23
Ulster – Edimburgo 16-17
Cardiff – Munster 25-18
Leinster – Scarlets 20-13
Newport – Benetton 15-18

PRO 14 – CLASSIFICHE

Conference A: Glasgow 65; Munster 49; Cheetahs 41; Cardiff 33; Connacht 28; Ospreys 26; Zebre 21
Conference B: Leinster 57; Scarlets 54; Ulster, Edimburgo 46; Benetton 38; Dragons 17; Kings 4

Foto – Instagram/leinsterrugby

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Un commento su “Pro 14: Leinster vince la sfida con gli Scarlets

  1. Bella aprtita, fisica e combattuta con un Leinster che gioca tra il discreto ed il bene ma nulla di piu’, mentre gli Scarlets non han quasi mai trovato il loro ritmo e son sempre stati indietreggianti in difesa e faticato a prender la linea del vantaggio.

    Le nostre seconde scelter son emglio delle loro seconde scelte, nulla di piu’ da questa partita come indicazioni. Peccato che il calendario le abbia messe davanti ora durante il 6N visto che puo’ esser la partita che decide il primo posto forse si poteva stare piu’ attenti. Noi siamo riusciti a mettere in campo una difesa migliore, ma alla fine dei conti abbiam di nuovo sofferto in attacco le loro salite, non mi sembra che Lancaster-Cullen stiano trovano contromosse dopo la semi dello scorso anno, spero per i PO qualcosa si inventino.
    Scarlets meno bene del solito sui BD anche se sono come sempfre molto fastidiosi per gli attacchi e riescono bene a rallentare il gioco. Male i loro lineout con un paio di rubati da parte nostra pesantissimi. Gran partita di Fardy che come sempre si fa riconoscere per l’ammontare di lavoro che fa . Lowe dopo la terza meta e’ un po’ sparito dalla ma da dire che neanche gli arrivava palla come prima. Ancora qualche sbavatura nel drifting ma meglio che in altre occasioni, ma non e;’ stato testato molto. Ha fatto vedere anche un buon piede tattico in un paio di occasioni. Loro due i migliori della aprtita ma il MoM va a chi ha segnato due mete e fatto l’assist per la terza.
    Frawley mi ha sorpreso in positivo in difesa, ha fatto quello che doveva fare ed ha anche messo i piazzati che doveva mettere.
    Saro’ invece critico per una volta nei confronti di Larmour, ha testardamente cercato la giocata personale, spesso andando ad imbottigliarsi dove non c’erano spazi e concedendo almeno due turnover evitabilissimi! Ha i numeri, e lo sappiamo, se voleva dimostrare qualcosa questa sera in chiave nazionale ha scelto la peggior maniera, almeno 3 occasioni in cui avrebbe potuto allargare, e magari andare in loop ed invece si e’ messo a cercare l’azione personale senza gli spazi a disposizione.

    Scarlets: il solito Beirne da battaglia, una buona difesa fastidiosa anche se non dominante come altre volte. Non han mai trovato ritmo in attaco.

    Mi spiace per McNicholl che temo ne avra’ come Henshaw, al contrario di quello che su OR si augura che Fagerson e Nel si rirompano, spero di sbagliarmi su McNicholl e sia in campo la prossima settimana, ma l’infortunio mi sembra uguale a quello di Henshaw.

Rispondi