6N: Inghilterra e Galles, vittoria per la fuga

Appuntamento questo pomeriggio, con diretta su DMAX, per la sfida britannica che vale il primo posto in classifica.

Due nazionali che si sono divertite a vincere nell’esordio del NatWest 6 Nazioni 2018, e che si affronteranno a Twickenham sabato con i campioni in carica dell’Inghilterra che ospitano il Galles. I padroni di casa hanno iniziato il torneo con un 46-15 contro l’Italia a Roma e hanno apportato due modifiche alla formazione iniziale, una delle quali forzata per infortunio. Danny Care esce dalla panchina per iniziare al posto dell’infortunato Ben Youngs e diventerà il mediano di mischia con più caps nella storia dell’Inghilterra. L’unico altro cambio fatto da Eddie Jones è al centro, dove Jonathan Joseph, che ha dieci mete in ​​15 presenze in campionato, sostituisce Ben Te’o.

Per il Galles, Warren Gatland mantiene la fiducia nello stesso quindici in avvio che ha ottenuto la vittoria per 34-7 sulla Scozia nel primo round. L’unica modifica alla sua squadra di 23 uomini è in panchina, dove George North torna all’ovile al posto di Owen Watkin. “È bello poter nominare un XV iniziale invariato, i giocatori se lo meritano dopo l’ottima prestazione nel weekend d’esordio. Sappiamo quanto sarà dura contro il forte pack inglese. Ci metteranno davvero alla prova. L’Inghilterra è in ottima forma negli ultimi due anni, quindi sappiamo bene la sfida che dobbiamo affrontare, ma abbiamo avuto un paio di settimane di ottimo lavoro e non vediamo l’ora di andare a Twickenham” ha detto Gatland.

La partita verrà trasmessa su DMAX, e in streaming web su DPlay, con fischio d’inizio alle 17.45. Pronostico secco: Inghilterra di +8.

INGHILTERRA – GALLES

Sabato 10 febbraio, ore 17.45 – Twickenham, Londra
Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Anthony Watson, 13 Jonathan Joseph, 12 Owen Farrell, 11 Jonny May, 10 George Ford, 9 Danny Care, 8 Sam Simmonds, 7 Chris Robshaw, 6 Courtney Lawes, 5 Maro Itoje, 4 Joe Launchbury, 3 Dan Cole, 2 Dylan Hartley, 1 Mako Vunipola
In panchina: 16 Jamie George, 17 Alec Hepburn, 18 Harry Williams, 19 George Kruis, 20 Sam Underhill, 21 Richard Wigglesworth, 22 Ben Te’o, 23 Jack Nowell
Galles: 15 Leigh Halfpenny, 14 Josh Adams, 13 Scott Williams, 12 Hadleigh Parkes, 11 Steff Evans, 10 Rhys Patchell, 9 Gareth Davies, 8 Ross Moriarty, 7 Josh Navidi, 6 Aaron Shingler, 5 Alun Wyn Jones, 4 Cory Hill, 3 Samson Lee, 2 Ken Owens, 1 Rob Evans
In panchina: 16 Elliot Dee, 17 Wyn Jones, 18 Tomas Francis, 19 Bradley Davies, 20 Justin Tipuric, 21 Aled Davies, 22 Gareth Anscombe, 23 George North
Arbitro: Jérôme Garcès

Foto – Inpho

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Un commento su “6N: Inghilterra e Galles, vittoria per la fuga

Rispondi