6 Nazioni: Scozia, tanti cambi per la Francia

Gregor Townsend corre ai ripari dopo il pesante ko con il Galles e sostituisce ben sei giocatori.

Vuole rilanciare la sua Scozia dopo il pesante ko con il Galles e raddrizzare un 6 Nazioni iniziato nel peggiore dei modi. Domenica pomeriggio a Edimburgo i britannici ospitano la Francia in un match da non poter perdere per non veder già compromessa totalmente l’avventura nel Torneo. E per questo Gregor Townsend ha deciso di cambiare ben sei giocatori rispetto a una settimana fa, con tre novità in mischia e tre tra i trequarti.

Nel reparto arretrato arrivano il mediano di mischia Greig Laidlaw, l’ala Sean Maitland e il centro Pete Horne, tutti e tre in panchina contro il Galles. In mischia, invece, vengono promessi la seconda linea Grant Gilchrist e la terza linea Ryan Wilson. Non c’era a Cardiff, ma sarà titolare domenica, invece il pilone Simon Berghan.

SCOZIA

15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Huw Jones, 12 Pete Horne, 11 Sean Maitland, 10 Finn Russell, 9 Greig Laidlaw, 8 Ryan Wilson, 7 Hamish Watson, 6 John Barclay, 5 Jonny Gray, 4 Grant Gilchrist, 3 Simon Berghan, 2 Stuart McInally, 1 Gordon Reid
In panchina: 16 Scott Lawson, 17 Jamie Bhatti, 18 Jon Welsh, 19 Ben Toolis, 20 David Denton, 21 Ali Price, 22 Chris Harris, 23 Blair Kinghorn

Foto – Instagram/scotlandteam

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Un commento su “6 Nazioni: Scozia, tanti cambi per la Francia

Rispondi