6 Nazioni: squadre tra infortuni e recuperi

Importanti notizie dalle infermerie di Inghilterra, Irlanda e Galles.

Un lungo stop e stagione praticamente finita per Ben Youngs, il mediano di mischia dell’Inghilterra uscito dopo pochi minuti della sfida di Roma contro l’Italia. Per il numero 9 dei Leicester Tigers frattura del legamento crociato del ginocchio sinistro e per lui uno stop di 4 mesi. Al suo posto Eddie Jones ha convocato Richard Wigglesworth.

Stagione finita anche per la terza linea dell’Irlanda Josh van der Flier, anche lui uscito in anticipo dalla sfida di Parigi contro la Francia. Anche per il flanker sudafricano un grave infortunio ai legamenti del ginocchio e anche per lui i tempi di recupero saranno lunghi, con Joe Schmidt che perde un’altra pedina in terza linea.

Se Inghilterra e Irlanda piangono, ride il Galles. Alla vigilia della sfida proprio a Twickenham contro l’Inghilterra, infatti, Warren Gatland ritrova due giocatori fondamentali per provare a confermare ciò che di bello si è visto a Cardiff e provare a fermare l’armata inglese. George North e Liam Williams sono tornati ieri ad allenarsi con il gruppo e potrebbero essere a disposizione per la sfida di sabato.

Credits – Instagram

[amazon_link asins=’B075LYDD7Z,B01LVXZRG9,B072BPP9M8,B01L9KX5RY’ template=’ProductCarousel’ store=’it-1′ marketplace=’IT’ link_id=’92562b6e-0b2b-11e8-94b4-5561a7ead7ad’]

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *