Mondiali 2019: colpo Uruguay, battuto il Canada

I sudamericani hanno vinto il doppio confronto con i Canucks e si sono qualificati alla prossima Coppa del Mondo. Canada verso il girone degli azzurri.

Un colpo a sorpresa e una qualificazione insperata. L’Uruguay vola in Giappone e obbliga il favorito Canada al ripescaggio. Nel doppio confronto per assegnare il secondo posto americano alla Rugby World Cup, infatti, i sudamericani fanno due su due e si qualificano nel girone D assieme ad Australia, Galles, Georgia e Fiji.

Un colpo nato a Vancouver una settimana fa, quando i Teros si sono imposti in trasferta per 38-29. Questa notte, dunque, dovevano difendere questo vantaggio tra le mura di Montevideo e l’avvio del match è da shock. 15-0 per il Canada, virtualmente qualificato, e Uruguay incapace di reagire. Ma poi i padroni di casa hanno iniziato a girare e a fine primo tempo erano sotto 18-10, con un punto di vantaggio nel punteggio aggregato. Nella ripresa, però, l’Uruguay parte forte, segna due mete e si porta a distanza di sicurezza. Nel finale van der Merwe accorcia, ma non basta e l’Uruguay vince 32-31 e va in Giappone.

Per i sudamericani quella del 2019 sarà la quarta apparizione a una Coppa del Mondo dopo i precedenti del 1999, 2003 e 2015. Shock, invece, in casa Canada, con i nordamericani che ora dovranno imporsi nel torneo di ripescaggio per non venir eliminata per la prima volta nella storia dalla corsa ai Mondiali. Dovesse imporsi, il Canada finirebbe nel girone con l’Italia.

Duccio Emanuele Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Rispondi