Eccellenza: le migliori non rallentano

Si è disputato ieri il dodicesimo turno del massimo campionato italiano. Importante successo di Viadana in chiave playoff.

Vittorie per tutte le prime tre squadre in classifica nella dodicesima giornata d’Eccellenza. Il Patarò Calvisano consolida il primato vincendo in casa al “Pata Stadium” centrando il bonus contro le Fiamme Oro Rugby, con due mete segnate a due minuti dallo scadere che consentono agli uomini di Brunello di salire a più sei dalla seconda posizione. Vittoria importante anche per la Femi CZ Rovigo nel derby tutto veneto del “Battaglini” contro il San Donà per 24 a 3 dopo il successo dei biancocelesti nell’andata. Grazie alla vittoria odierna la squadra rossoblu guidata coach McDonnel si conferma seconda in classifica ad una sola lunghezza di vantaggio dal terzo posto.

Vince a fatica con un drop allo scadere anche il Petrarca Padova, che sul campo di Noceto ha avuto la meglio sul Conad Reggio dopo una partita giocata punto a punto tra le due formazioni in campo. Successo sul filo di lana anche per il Viadana, che al “Quaggia” riesce a superare il Mogliano solo con una meta a due minuti dal termine. Grazie alla vittoria di oggi il XV di Filippo Frati sorpassa così le Fiamme Oro al quarto posto a quota 35, ad una solo punto dai cremisi. Seconda vittoria stagionale per la S.S. Lazio Rugby 1927 che tra le mura amiche del CPO “Giulio Onesti” batte i Medicei per 15 a 13, salendo così in classifica a quota dieci.

ECCELLENZA – DODICESIMA GIORNATA

Rovigo – San Donà 24-3
Calvisano – Fiamme Oro 29-13
Mogliano – Viadana 7-12
Lazio – I Medicei 15-13
Reggio – Petrarca 25-28

ECCELLENZA – CLASSIFICA

Calvisano 53; Rovigo 47; Petrarca 46; Viadana 35; Fiamme Oro 34; San Donà 33; Medicei 19; Reggio 12; Lazio 10; Mogliano 5

Foto – Martina Sofo

Duccio Fumero

Giornalista professionista tuttofare. Il suo amore per il rugby nasce dal mix, pericoloso, di tre passioni: la bellezza del gioco, l’Irlanda e la birra. Per dieci anni ha curato il blog Rugby 1823 all'interno della piattaforma editoriale Blogo.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *